CROCCHETTE DI LESSO AI TRE GUSTI

crocch-lesso 11

Capita ogni tanto – soprattutto nel periodo natalizio – di acquistare carne di seconda scelta (ad esempio il biancostato di manzo oppure la gallina) al solo scopo di utilizzarla per un buon brodo. Una volta ottenuto il risultato, poi non sappiamo come utilizzare la carne che spesso finisce nella spazzatura. Questo blog ha già pubblicato qualche consiglio per evitare deplorevoli sprechi alimentari: potete vedere in proposito le ricette “Polpette con avanzi di lesso ripiene” e “Polpettine di pollo”. Un’altra idea ve la propongo oggi con la ricetta che segue, economica e facile da realizzare. A lavoro ultimato avrete ottenuto un bel po’ di saporite crocchette da gustare come secondo piatto o, se preferite, anche come antipasto perchè così piccole, calde e fragranti scivoleranno in bocca come tante ciliegie.

Ingredienti per 26-28 crocchette:

250 gr. di avanzi di lesso di manzo (ma anche di pollo o misti)

100 gr. di mortadella non affettata

1 panino raffermo

2 bicchieri di latte

2 uova intere

75 gr. di parmigiano grattugiato

25 gr. di brie

prezzemolo tritato (una manciata)

pane grattugiato, noce moscata, sale fino  q.b.

olio extravergine per friggere

Esecuzione:

– Dopo aver accuratamente eliminato dalla carne grasso, nervi e cartilagini,  passatela nel tritacarne insieme alla mortadella

– Versate uno dei bicchieri di latte sul panino raffermo e lasciatelo impregnare , quindi strizzatelo leggermente e unitelo alla carne macinata frantumandolo un po’ con una forchetta

– In una piccola casseruola fate scaldare sul fuoco 3 cucchiai di pangrattato mescolato al secondo bicchiere di latte; non appena assumerà l’aspetto di una “pappetta” spegnete e lasciate intiepidire

– Proseguite nella lavorazione dell’impasto aggiungendo alla carne il parmigiano grattugiato, le uova, sale e noce moscata

– Lavorate il composto prima con un cucchiaio poi con le mani; unite infine la “pappetta”  e lavorate ancora un po’ finchè l’impasto sarà ben amalgamato

– Dividete l’impasto in tre parti di uguali quantità:

1) ad una parte incorporate il prezzemolo tritato e formate piccola crocchette sferiche (circa 4 cm. di diametro, non più); passatele una ad una nel pangrattato e disponetele su un recipiente in attesa della frittura

2) con la seconda parte – senza ulteriori variazioni – formate crocchette ovali o cilindriche, di dimensione simile alle precedenti; passate anche queste nel pangrattato e disponetele accanto alle altre

3) con la terza parte formate le ultime crocchette inserendo al centro un cubetto di brie; date alle crocchette la forma sferica o quella che preferite e passatele nel pangrattato

– Ora procedete alla frittura. Scaldate l’olio  e immergetevi le crocchette, rigirandole più volte per ottenere una doratura uniforme; raccoglietele 2 o 3 per volta con una ramina forata che lasci ben scolare l’olio in eccesso e depositatele su carta assorbente

– Disponetele su un vassoio circondate da foglie di insalata o di radicchio e portatele subito in tavola: vanno gustate caldissime!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.