SEDANINI CON TARASSACO E PECORINO

pasta con tarassaco 2

Se amate le passeggiate in campagna vi sarà capitato di chinarvi a raccogliere qualche erba di campo e probabilmente sapete ben riconoscere il tarassaco, volgarmente chiamato anche “piscialetto” o “dente di leone”. E’ un’erba molto comune, facile da riconoscere per i suoi fiori di un colore giallo vivo. Dall’aspetto umile è però ricca di proprietà benefiche: diuretica, depurante, digestiva, contiene sali minerali, vitamine e oli essenziali. Cruda è ottima nelle insalate e lessata è un ingrediente eccellente per frittelle o farciture di carni o torte salate. Controindicata in caso di ulcera o calcoli biliari. Oggi ho voluto utilizzarla per condire la pasta e il risultato è stato molto gradevole, per cui eccovi la ricetta che potete preparare in un pugno di minuti.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di sedanini (meglio se freschi all’uovo)

2 mazzetti di tarassaco

60 gr. di pecorino di grotta a scaglie mediamente stagionato

1 spicchio d’aglio

2-3 cucchiai di vino bianco

olio extravergine q.b.

Esecuzione:

– Per prima cosa mettete a bollire l’acqua per la pasta

– Nel frattempo mondate il tarassaco eliminando i gambi, lavatelo bene, strizzatelo un po’ e tritatelo non troppo finemente

– Grattugiate il pecorino a scaglie grosse

– Poco prima di scolare la pasta al dente sfregate lo spicchio d’aglio sul fondo della padella, versate poco olio e scaldatelo sul gas, quindi unite il tarassaco tritato senza far soffriggere

– Aggiungete il vino mantenendo sempre la padella sul fuoco, quindi scolate e versate la pasta, rimescolate e spolverate con le scaglie di pecorino.

In pochi minuti avete preparato un piatto semplice, fresco e decisamente gustoso.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.