TORTA BRISEE AGLI ASPARAGI CON STRACCHINO E PROSCIUTTO

brisee-aspar-strac-pros

Questa torta salata di pasta brisée, dal ripieno molto gustoso e delicato, coniuga armoniosamente i sapori degli asparagi e dello stracchino, su un letto di saporito prosciutto cotto. Io, come sapete, amo cucinare torte salate, focacce, torte rustiche … , più volte creandole al momento. Oggi l’ho preparata così: la ricetta richiede una preparazione abbastanza semplice, sebbene non velocissima.  Otterrete un piatto da proporre in qualsiasi occasione,  sia come antipasto, sia come piatto unico, sia come spuntino.

Ingredienti:

1 rotolo di pasta brisée fresca, rotonda, gr. 250 (si trova nei supermercati)  nota.1.

gr. 150 di prosciutto cotto

gr. 250 di stracchino

gr. 40 di formaggio Asiago

gr. 230 di asparagi (freschi o surgelati)

gr. 70 di fagiolini verdi

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

1/2 cipollina bianca

1 pizzico di brodo granulare classico

sale q.b.

2 cucchiai d’acqua tiepida

gr. 10 di panna liquida

nota.1. :  Altrimenti, se avete tempo e abilità, seguite una delle ricette di “brisée” poste su internet, in tal caso la preparazione sarà molto più lunga.

Esecuzione:

° Se sono freschi, lavate bene gli asparagi, poi eliminate la parte legnosa. Se surgelati, lasciateli un po’ scongelare a temperatura ambiente. Quindi tagliate le punte degli asparagi per una lunghezza di circa 7-8 cm. e mettetele da parte per il successivo uso.  Affettate a rondelle fini i restanti gambi, fermandovi quando il gambo risulterà duro o legnoso al taglio

° Lessate i fagiolini in acqua salata, scolateli al dente e, dopo averli lasciati un po’ raffreddare, tagliateli a rondelline

° Ora versate le rondelline d’asparagi in una padella, dove avrete dorato la cipollina affettata in un cucchiaio d’olio, e fate soffriggere sul gas per alcuni minuti; quindi aggiungetevi le punte d’asparagi, facendo attenzione a non romperle, e per ultimi i fagiolini già lessati e affettati. Continuate la cottura per altri 5 minuti, unendo 1 pizzico di brodo granulare classico e 2-3 cucchiai d’acqua tiepida, che dovrà essere interamente assorbita (le verdure dovranno risultare cotte e asciutte, assolutamente non scotte nè umide). Lasciate intiepidire, quindi togliete le punte d’asparago, mettendole da parte su un piatto.  Nel frattempo tagliate il formaggio Asiago a piccole fettine, possibilmente rettangolari

° In una teglia da forno antiaderente di cm. 32 di diametro, senza togliere la carta forno fornita dalla confezione (vedi foto), adagiate la pasta briseè, sollevatene il bordo sì da farlo aderire bene alle pareti della teglia. Punzecchiate con uno stuzzicadente la superficie della pasta, quindi adagiatevi ordinatamente le fette di prosciutto cotto, in modo da coprire tutta la base della briseé

° Ora adagiatevi le rondelle di asparagi e di fagiolini, spargendole ordinatamente sulle fette di prosciutto; quindi, dopo avere tagliato a pezzetti lo stracchino, disponetelo uniformemente sulla superficie, procedete poi con le fettine di formaggio Asiago, disponendole a raggiera; infine adagiate le punte d’asparagi, sempre a raggiera.

° Ripiegate il bordo della pasta verso l’interno, premendo un poco con le dita; pressate con il rebbo d’una forchetta, affinchè il bordo circolare si saldi bene con la superficie. Aggiungete 10 gr. di panna liquida, che manterrà più morbida la copertura

° Introducete la teglia nel forno preriscaldato a 175°, posizionandola nel ripiano intermedio; cuocete per 25-30 minuti circa, controllando la cottura dall’esterno, senz’aprire lo sportello. Quando la superficie avrà assunto un bel colore dorato, spegnete il forno, ma aspettate ancora 1-2 minuti prima di aprirlo; quindi estraete la teglia. Lasciate riposare la torta brisée per qualche minuto e servitela calda, tagliandola a spicchi.      Bon appètit !

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.