SPEZZATINO DI MARE

spezzatino di mare

Il pesce, com’è noto, è considerato uno degli alimenti più completi, essendo ricco di proteine e sali minerali, in particolare fosforo, calcio, iodio e ferro, nonchè di diverse vitamine, e inoltre ha il vantaggio di avere un basso contenuto di grassi. In questa ricetta viene proposto in molte e pregiate varietà. Contro la ripetizione di ricette di pesce piuttosto simili, eccone una un po’ diversa, seppur abbastanza semplice, e squisita: lo spezzatino di mare. La combinazione di pesci diversi ne fa un piatto davvero eccezionale, se seguirete in sequenza le varie fasi di preparazione. Se volete provare … ecco ingredienti e ricetta!

Ingredienti: per 6 persone

gr. 500 di vongole comuni (o lupini)

gr. 180 di code di mazzancolle tropicali sgusciate

gr. 150 di rana pescatrice (coda di rospo)

gr. 230 di filetto di tonno a pinne gialle

gr. 200 di trancio di pesce spada (1 fetta)

olio extravergine di oliva q.b.

2 spicchi d’aglio

1 e 1/2 cipolla

1 scalogno medio-grande (gr.100 c.ca)

cl. 23-24 di vino bianco secco (=1 bicchiere pieno)

1 vaschettina di cuore  di brodo di pesce (0 1 dado di pesce)

gr. 80 di olive nere denocciolate-sgocciolate

gr. 40 di alici sott’olio-sgocciolate

gr. 50 di capperi sott’aceto -sgocciolati

7-8 peperocini rossi piccanti sott’olio

1 scatola di polpa di pomodoro a pezzettini (gr.400 c.ca)

Esecuzione:

* Dopo averle sciacquate sotto acqua corrente per eliminarne l’eventuale sabbia, versate in un tegame le vongole e ponetele sul gas a fuoco medio-vivace; attendete che il calore  della fiamma apra i gusci, quindi spegnete il gas. Eliminando via via i gusci, estraete le vongole, ponetele in una scodella insieme al liquido, dopo averlo filtrato con un colino a maglie fitte

* Tagliate le code di mazzancolle in 2 parti (3 parti se sono molto grandi) ed il restante pesce a tocchetti non troppo piccoli

* In una capiente padella antiaderente, versate abbondante olio extravergine di oliva e 2 spicchi d’aglio e scaldatelo; appena l’aglio si indora (attenti che non si bruci!) e l’olio sta “sfrigolando”, versate tutto il pesce comprese le vongole sgusciate, mescolatelo e continuate la cottura per non più di 10 min., durante la quale verserete 1/2 bicchiere di vino bianco secco che farete evaporare 

* Ora togliete il pesce dalla padella e mettetelo da parte, adagiandolo delicatamente su un piatto

* Nella medesima padella, sul gas a fuoco medio, mettete le cipolle e lo scalogno dopo averli affettati finemente e fateli appassire nel sugo, senza bruciarli; aggiungete 1 vaschetta di cuore di brodo di pesce (oppure 1 dado di pesce), quindi versate 1/2 bicchiere di vino bianco secco e fatelo evaporare un poco. Nel frattempo tagliate a rondelle le olive e in 3 pezzetti ogni peperoncino rosso piccante

* Versate le olive, i peperoncini, le alici e i capperi e mescolate; quindi unite la polpa di pomodoro a pezzetti e continuate la cottura per 15 min. c.ca

* Infine aggiungete il pesce che avete tenuto da parte e cuocete per 2-3 min. Spegnete il gas e lasciate riposare il tutto per 1 oretta, con coperchio

* Riscaldate bene prima di servire in tavola. Servite il piatto ben caldo. Io l’ ho presentato in tavola accompagnato da couscous come contorno: ottimo accostamento! Altrimenti assolutamente non male con un buon purè di patate (nota.1.).

Suggerimenti. : Lo spezzatino di pesce, se accompagnato al couscous costituisce un piatto unico. Anche con purè lo propongo come piatto unico.

nota.1. : Per la preparazione del couscous vedi ricetta “Petti di pollo unità d’Italia” posted by A. on April 20th, 2011. Per il purè vedi ricetta “contorni/purè di patate” posted by L. on January 2nd, 2011

Vini consigliati: Lughèna Vermentino di Gallura, Regaleali bianco di Sicilia, Viognier di Sicilia, Grecanico, Falanghina.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.