RISOTTO ALLE MAZZANCOLLE E PISELLI

risotto mazzancolle-piselli 3

E’ questo un risotto abbastanza tradizionale, che coniuga armoniosamente i sapori delicati delle mazzancolle e dei piselli. Un primo piatto solitamente molto gradito agli ospiti, adatto ad ogni stagione e da me preparato di frequente. La ricetta è di media difficoltà, richiede comunque una certa abilità ed esperienza nella preparazione dei risotti.  Questa ricetta, abbastanza veloce, viene realizzata con cottura in pentola a pressione: risultato ottimo, anzi superiore rispetto a quello ottenuto con cottura tradizionale, più impegnativa e lenta.

Ingredienti: per 4 persone

gr. 400 di riso carnaroli

olio extravergine di oliva q.b.

gr. 100-120 di scalogno

2 spicchi d’aglio

2/3 di bicchiere di vino bianco secco

2 dadi vegetali

cl.40-42 di acqua calda

gr. 200 di code di mazzancolle surgelate sgusciate

gr. 180 di piselli fini in scatola sgocciolati

peperoncino in polvere

1 noce di burro (o margarina omega 3)

° Nella pentola a pressione aperta fate imbiondire in olio extravergine di oliva lo scalogno dopo averlo affettato e 2 spicchi d’aglio

° Nella stessa pentola, a fuoco vivo-moderato,versate il riso, mescolando accuratamente per 2 o 3 minuti, fino a che il riso non abbia assunto un bel colore biondo-dorato. Evitate di tostarlo e bruciarlo (sarebbe sgradevole il sapore)

° Quindi versate sul riso 2/3  di bicchiere di vino bianco secco e fatelo evaporare. Aggiungete 2 dadi vegetali, e continuate a mescolare per 2 minuti; facendo attenzione che non si bruci, abbassate la fiamma

° Ora aggiungete le code di mazzancolle ancora surgelate, i piselli ed un pizzico di peperoncino in polvere, rimescolando con un cucchiaio di legno

° Versate poi l’acqua calda, in modo che il livello risulti circa 1 dito sopra la superficie del riso. Quindi chiudete bene la pentola a pressione e cuocete a fuoco moderato, tale da “portare a pressione” la cottura

° Ad inizio sibilo, abbassate la fiamma; trasferite la pentola sul fornello più piccolo –al minimo– con interposta una retina spargifiamma; fate trascorrere 5 minuti, quindi spegnete il gas

° Lasciate la pentola a pressione chiusa per altri 5 minuti circa (non di più!), poi svaporate e togliete il coperchio con attenzione.  Aggiungete 1 noce di burro e mescolate bene con cucchiaio di legno, amalgamando il risotto alle mazzancolle e ai piselli. (Attenzione: il risotto dovrà risultare di media e soda consistenza, non brodoso nè liquido) -come da foto-

° Ecco, il piatto è pronto! Servite in tavola ben caldo.

Vini consigliati: Collio Friulano bianco, Chardonnay del Garda.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.