CHEESECAKE

cheesecake

Il cheesecake, così caro alla tradizione americana,  ha origine nella notte dei tempi:  già citato in un testo greco veniva poi descritto da Catone, nella Roma antica, come un dolce formato da due dischi di pasta conditi con formaggio e miele aromatizzato.

L’attuale cheesecake è una torta di formaggio fresco  insaporito con altri ingredienti quali frutta, cioccolato, caffè o altro.

I metodi di preparazione sono due: con o senza cottura. Ovviamente, la preparazione “a crudo” è più semplice e rapida ed è quella che preferisco.

Il formaggio: c’è chi preferisce il mascarpone, chi la ricotta, chi miscela l’uno o l’altro con yogurt… personalmente trovo che sia più idoneo il philadelphia che comunque riscuote un consenso quasi unanime.

E’ un dolce tipicamente estivo, quindi sono particolarmente indicati  i frutti di bosco in tutte le loro varietà.

Ora procuratevi una teglia a cerniera per consentire un facile trasferimento sul piatto da portata. Per le dosi sottoindicate ve ne occorre una del diametro di 22-23 cm. Ed ecco la ricetta, facile anche per le più inesperte.

Ingredienti:

220 gr. di biscotti secchi

90 gr. di burro (o margarina vegetale a basso contenuto di grassi)

500 gr. di philadelphia

200 gr. di panna fresca da montare

3 + 1 cucchiai di zucchero semolato

400 gr. di frutti di bosco misti

Esecuzione:

– Fate fondere il burro (o margarina) a fiamma bassissima

– Tritate finemente i biscotti e incorporateli al burro fuso

– Foderate lo stampo con carta da forno e sopra stendetevi il composto, livellandolo e premendolo con un cucchiaio per farlo aderire bene al fondo

– Ponete la tortiera in frigo e lasciatevela per almeno 15-20 minuti. Intanto preparate la crema di formaggio

– In una terrina mescolate al philadelphia  3 cucchiai di zucchero e lavoratelo un po’ per renderlo “spumoso”

– Montate la panna e unitela al philadelphia mescolando delicatamente

– Estraete la tortiera dal frigo e versatevi la crema di formaggio, livellatela bene con la lama di un coltello, disponete sulla superficie i frutti di bosco e riponete tutto in frigo per qualche ora. Prima di servirlo cospargete la frutta con un cucchiaio di zucchero semolato.

NOTA 1 – Il cheesecake deve restare in frigo per 7-8 ore prima di essere consumato, quindi può essere preparato al mattino per la sera o un giorno per l’altro.

NOTA 2 – Se vi piace, potete decorare la superficie con gelatina per dolci (le istruzioni sono sulle confezioni).

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.