Maki, come al ristorante giapponese

Senza-titolo-1

Il sushi è un piatto tipico giapponese a base di pesce crudo, che per essere utilizzato deve essere prima abbattuto a temperature molto elevate sotto lo zero. In questa ricetta prepareremo il maki sushi che prende il nome dalla stuoia di bamboo usata per arrotolare l’alga in cui sono racchiusi riso pesce verdure ecc…

Preparazione:

Stendete un foglio di alga nori precedentemente inumidito sulla stuoia di bamboo. Inumidite le mani e ricoprite l’alga con il riso  cotto in 225 ml di acqua a fuoco medio. Il riso deve cuocere finchè non assorbe tutta l’acqua e deve essere calato ad acqua fredda. La pentola va tenuta coperta dopo il bollore dell’acqua. Dopo aver aspettato il raffreddamento del riso, questo va steso sull’alga nori;  solo dopo andranno stese le verdure come l’avocado a striscioline insieme al pesce, (anche il salmone affumicato andrà benissimo). Potete arricchire con maionese o philadelphia. Potete aromatizzare il riso con aceto di riso o di mele. Alla fine con un coltello affilato tagliate in tocchetti e servite con pasta wasabi stemperata (se originale in polvere) soltanto in acqua, e sentirete tutto il sapore piccante!… Se non avete tempo io maki-sushi così buoni li ho mangiati solo al ristorante giapponese a Bologna Mitsuko!

Quantità

180 gr di riso

alghe nori

salmone affumicato

verdure a piacere (preferibilmente avocado)

maionese o philadelphia

aceto di riso o aceto di mele

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.