CODE DI MAZZANCOLLE AL COGNAC

mazzancolle al cognac

Ecco a voi una ricetta velocissima e semplicissima, assai gustosa e raffinata … tuttavia non altrettanto economica, purtroppo! Vi presento questo secondo piatto di pesce: le code di mazzancolle al cognac.

La mazzancolla (Penaeus kerathurus) è un crostaceo che di frequente viene confuso col gambero, dal quale però si differenzia per il colore grigio-marrone, sfumato spesso in giallo-rossastro, e per il corpo un po’ più schiacciato lateralmente e di maggiori dimensioni del gambero.
La mazzancolla è lunga mediamente  12-13 cm, ma talvolta può arrivare anche ai 22-24 cm. Si trova nel Mediterraneo, in particolare nell’ Adriatico, nello Ionio, nel Mar Ligure, in Sardegna e in Sicilia; tuttavia è presente pure in talune aree dell’ Atlantico orientale.  Si pesca con reti a strascico.  Crostaceo dalle carni eccellenti e assai apprezzate, di gusto morbido, è buonissimo per ogni genere di piatto: dagli antipasti, ai primi ai secondi.

Curiosità sui nomi: La mazzancolla si chiama in Liguria Sparnocchia, in Veneto Granzo, in Lazio Mazzancolle, in Campania Mazzacuogno, Gammaro e’ funnale, in Puglia Ammaro, Ammere, Lammaro, in Calabria Gambero mazzicognu, in Sicilia Gambero barbuto o impiriali, in Francia Caramote, in Grecia Garida, in Spagna Langostino, in Tunisia Gembri kbir, in Turchia Karides.
  

Ingredienti: per 4 persone

gr. 750 di code di mazzancolle

gr. 60-70 di burro

1/2 bicchiere di cognac

sale q.b.

1 pizzico di pepe nero macinato

Kg. 1 circa di patate

Esecuzione:

* Lavate velocemente in acqua corrente le mazzancolle, quindi sgusciatele. (Toglietevi la testa nel caso le abbiate acquistate intere)

* Nel frattempo avrete cotto a vapore le patate e, pelate e raffreddate, tagliate a rondelle: tenetele da parte, vi serviranno tra poco

* In una padella antiaderente fate sciogliere il burro e versatevi le mazzancolle, facendole cuocere rapidamente per qualche minuto

* Ora versatevi 1/2 bicchiere di cognac e fatele saltare in padella: non tutto il cognac deve evaporare; aggiustate di sale e spruzzate un pizzico di pepe nero… Il piatto è pronto!

* Servitelo ben caldo nel piatto insieme alle patate cotte a vapore, versando dalla padella su ogni porzione il sughetto .   Bon Appétit!

* Su ogni porzione si consiglia di versare a filo un po’ d’olio extravergine di oliva.

Vini consigliati: Spumante brut Pinot Chardonnay, Gavi o Cortese di Gavi, Müller-Thurgau, Pignoletto frizzante.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.