RISOTTO GIALLO AL RAGU’ E PISELLI

risotto giallo

Quello che vado a presentare è un ottimo primo, abbastanza veloce se preparato in pentola a pressione, inoltre permette di utilizzare del ragù avanzato, che non è sufficiente per condire altre paste. Cucinate il risotto in pentola a pressione, ovviamente se siete abituate ed abili ad usarla, altrimenti procedete nella maniera tradizionale. Personalmente vi posso assicurare che a pressione il risultato è eccellente, direi migliore della cottura in tegame: i sapori degli ingredienti verranno mantenuti intatti, anzi intensificati.

Ingredienti: per 4 persone

gr. 400 di riso carnaroli

1/2 cipolla

1 scalogno

olio extravergine d’oliva

3/4 di bicchiere di vino bianco

1 bustina di zafferano

1 e 1/2 dadi

cl. 42 circa di acqua calda

4-5 cucchiai abbondanti di buon ragù casalingo  * VEDI su questo blog ricetta Ragù bolognese: “Il mio ragù” in data 8.01.’11

100 gr. di piselli fini surgelati

abbondante parmigiano grattugiato

Esecuzione:

° Fare imbiondire nella pentola a pressione aperta la cipolla e lo scalogno nell’olio, dopo averli tagliati a fettine sottili

° Nella stessa pentola, a fuoco vivo-moderato,versare il riso, mescolando accuratamente per 2 o 3 minuti, fino a che il riso non abbia assunto un bel colore biondo-dorato. Evitare di tostarlo e bruciarlo, ne risulterebbe sgradevole il sapore

° Quindi mescolare al riso un 3/4 di bicchiere di vino bianco e farlo evaporare. Aggiungere 1 e 1/2 dadi, 1 bustina intera di zafferano, poi il ragù e i piselli e continuare a mescolare per meno di un minuto

° Versare poi l’acqua calda, in modo che il livello risulti circa 1 dito sopra la superficie del riso, e rimescolare con un cucchiaio di legno

° Chiudere bene la pentola a pressione

° Ad inizio sibilo, abbassare la fiamma, meglio trasferire la pentola sul fornello più piccolo –al minimo– con interposta una retina spargifiamma; far trascorrere 5 minuti, quindi spegnere il gas

° Lasciare la pentola a pressione chiusa per altri 4 minuti circa (non di più), poi svaporare e togliere il coperchio con attenzione. Cospargere di parmigiano, mescolare bene amalgamando il risotto e…

° Servirlo in tavola fumante. Su ogni porzione mettete abbondante parmigiano grattugiato. Vi ripeto: ” Sarà ben gradito ai palati esigenti”.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.