TAGLIATELLE IN SALSA DI CIPOLLE

tagliatelle cipolla 8

Si pensa spesso alla cipolla come ad un umile ortaggio adatto più al desco contadino che al tavolo elegante di un ristorante, ma da questo bulbo la sofisticata cucina francese ha creato quel capolavoro gastronomico  chiamato “soupe à l’oignon”, la zuppa di cipolle.

Le sue origini sono antichissime: tremila anni prima di Cristo gli Egizi coltivavano la cipolla, se ne cibavano e la usavano nelle sepolture; conosciuta da tutti i popoli asiatici (i primi a coltivarla),  apprezzata da Persiani e Assiro-Babilonesi, citata da Omero nell’Iliade.

Questo bulbo dalle molte varietà vanta almeno altrettante virtù:  è diuretico e depurativo, vermifugo, agisce come coadiuvante per ridurre il livello della glicemia e del colesterolo, stimola la digestione e il metabolismo, ma queste sono solo alcune delle sue proprietà.

Questo ortaggio merita quindi di essere impiegato quotidianamente nella nostra alimentazione. Il sugo di cipolline che vi propongo come condimento alle tagliatelle abbina la piacevolezza del gusto alla facile digeribilità,  grazie al metodo di cottura delle cipolle.

Ingredienti per 4 persone:

4 mazzetti di cipolline (potete sostituirli con 3-4 cipolle ottenendo un sapore meno delicato)

200 gr. circa di passata di pomodoro (più o meno un bicchiere)

olio extravergine q.b.

320 gr. di tagliatelle secche o 400 gr. fresche

Esecuzione:

– Pulite le cipolline conservando solo la parte bianca e tenera ed eliminando tutto il resto

– Lavatele ed affettatele molto finemente

– In una padella antiaderente che utilizzerete anche per la pasta versate le cipolle affettate e una quantità d’acqua sufficiente a ricoprirle

– Mettetele sul fuoco a fiamma moderata e lasciatele fino a quando l’acqua sarà stata assorbita e le cipolle saranno appassite bene; tempo occorrente 15-20 minuti

– Ora irrorate le cipolle con un po’ di olio, fate soffriggere molto delicatamente e aggiungete il pomodoro, rimescolando col cucchiaio di legno

– Fate cuocere ancora qualche minuto a fiamma bassa

– Intanto avrete portato ad ebollizione l’acqua per la pasta; buttate le tagliatelle, scolatele molto al dente e versatele nella padella ancora grondanti di un po’ d’acqua di cottura

– Rimescolate sul fuoco per amalgamare bene la pasta al condimento.

Ecco un piatto gustoso, sano, economico e di facile preparazione.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.