SPICCHI DI CUORI DI CARCIOFI IN BECHAMEL

Spicchi Carciofi-Piselli

Si tratta di un piatto delicato da abbinare come contorno a carni arrosto o scaloppine o secondi non piccanti nè al sugo. Si può anche mangiare come piatto unico, essendo un contorno abbastanza sostanzioso. Consigliato in abbinamento un vino bianco secco del Trentino o del Friuli-Venezia Giulia.

 

 

INGREDIENTI: per 4 persone

gr.350  di cuori di carciofi freschi

succo di limone

gr.200  di piselli fini surgelati

2 scalogni

olio extravergine di oliva

1 dado

sale e pepe q.b.

Per la besciamella:

gr.50 di burro

2 cucchiai di farina bianca

1/2 lt. circa di latte

gr.50 di parmigiano grattugiato

sale

Esecuzione:

° Pulite bene i carciofi, per ricavarne il cuore, tagliateli in 4 spicchi (a metà, se piccoli e teneri) e poneteli via via in un recipiente con acqua e limone, per evitare che anneriscano.  Lessare, ma non troppo,  i carciofi in acqua bollente salata, poi scolarli delicatamente. Nel frattempo passate i piselli in una padella antiaderente, in cui precedentemente avrete fatto imbiondire lo scalogno nell’olio; poi unite gli spicchi di cuori di carciofo, dopo averli bene sgocciolati e asciugati, tenendoli sul fuoco per qualche minuto. Preparate a parte il brodo di dado e versatene circa metà nella padella sui carciofi e piselli. Mettete un pizzico di pepe e fate cuocere per alcuni minuti a fuoco lento.

° Preparate una besciamella con la farina, il burro, un pochino di sale, il latte e il parmigiano secondo la ricetta postata in “Categories-Salse”.  Mescolarla poi alle verdure, incorporandala con delicatezza. Continuate la cottura a fuoco lento per alcuni minuti, ponendo una retina spargifiamma tra il fornello e la padella, oppure mettete in forno ben caldo per 1/4 d’ora circa, dopo aver cosparso la superficie con parmigiano grattugiato. In questo caso dovrete precedentemente avere trasferito le verdure e la besciamella in una teglia da forno.  Servire ben calde.                  * NOTA

* NOTA: Potrete, per una ricetta più rapida, usare la besciamella già pronta in scatola, ma i risultati non saranno proprio gli stessi.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.