SVIZZERA AI FUNGHI PORCINI E FORMAGGIO

svizzera ai porcini

La svizzera tradizionale, detta anche hamburgher, è una bistecca di carne di manzo macinata e pressata, solitamente con l’apposito apparecchio, che si può trovare in qualsiasi negozio di casalinghi. Generalmente piuttosto banale come secondo piatto di carne, se cucinato sulla solita griglia, pur nella sua velocità di preparazione, non piace a tutti perchè composto di carne macinata, mentre altri “ne vanno matti”, come molti bambini, per es. E’ tuttavia un tipo di bistecca abbastanza versatile, che offre differenti modi di preparazione in cucina e di cottura.

Ieri sera ho provato a cucinarla così…e mi è piaciuta molto: devo dire che il piatto ha assunto una certa eleganza nel risultato finale.

Ingredienti: per 2 persone

gr. 360 di polpa di manzo macinata fine (per svizzere)

gr. 60 di fontal o edam

gr. 300 circa di funghi porcini surgelati

1 scalogno

1/2 dado vegetale

olio extravergine di oliva

1/2 bicchiere di vino bianco secco

sale q.b.

un pizzico di pepe

Esecuzione:

° Preparate i funghi: in un tegame fate prima indorare in olio extravergine di oliva lo scalogno tagliato a fettine, poi versate i funghi porcini senza scongelarli, aggiungete 1/2 dado vegetale, mescolate, lasciando evaporare la cosiddetta “acqua di vegetazione, e fate cuocere a fuoco basso per un po’ di minuti, fino a cottura dei funghi, che devono risultare morbidi. Eventualmente aggiungete un briciolo d’acqua tiepida

° Dopo averne diviso a metà il peso, formate con la polpa di manzo macinata due svizzere, utilizzando l’apposito apparecchietto per confezionare gli hamburgher; altrimenti procedete con le mani, dando ad ogni bistecca una forma regolare e rotonda, del diametro di cm. 10 circa e spessore di cm. 1,5 circa

° In una padella possibilmente antiaderente versate l’ olio extravergine di oliva, adagiatevi le due svizzere dopo averle infarinate e fatele cuocere, voltandole  due o tre volte, da entrambe le parti, a fuoco basso ( interponete una retina spargifiamma). Versate poi mezzo bicchiere di vino bianco e fatelo evaporare. Assicuratevi che l’interno sia cotto, pungendo la carne delicatamente con una forchetta, e aggiungete un po’ di sale e un pizzico di pepe. (Mi raccomando di non salare mai la carne prima o durante la cottura)

° Intanto avrete tagliato a cubetti il formaggio

° Poco prima di portare il piatto in tavola, ponete sulla superficie di ogni svizzera i cubetti di formaggio, poi i funghi porcini precedentemete cucinati, evitando di farli strabordare dalla superficie circolare della svizzera

° Incoperchiate la padella e rimettetela sul gas, riscaldando il tutto a fuoco lento per una manciata di minuti, affinchè il formaggio si sciolga e s’incorpori con i porcini

°  Aggiustate di sale e servite il piatto ben caldo

° Accompagnate con un’insalatina tagliata a striscioline e cipollotti di stagione tagliati a velo, conditi con olio extravergine d’oliva

Vini suggeriti: Müller-Thurgau, Orvieto, Grechetto umbro, Trebbiano del Rubicone, Trebbiano Chardonnay.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.