SCALOPPE AL MOSCATO E FUNGHI PORCINI

scaloppe funghi 9

Ricetta facile e di bella presentazione, che si può preparare circa in una mezz’ora, oltre al tempo di “ammollo” dei funghi.

Ve la propongo con carne di tacchino ma, se preferite, potete utilizzare vitello o pollo o anche suino purchè scegliate una parte morbida e non stopposa. Obbligata è invece la scelta dei funghi che dovranno essere porcini secchi di primissima qualità, con belle fette grandi e pochi o niente gambi. Vi occorre anche un bicchiere di moscato dolce (quello da dessert) che dona a questo piatto un sapore caratteristico.

Dunque, ecco la ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

– 4 fette di petto di tacchino da 100 gr. ciascuna

25 gr. di funghi porcini secchi di primissima scelta

1 bicchiere di moscato dolce

200 gr. di farina

2 cucchiaini di parmigiano grattugiato

olio, sale q.b.

Esecuzione:

– Mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida e lasciateveli per circa 3/4 d’ora, poi lavateli bene e strizzateli delicatamente senza rovinare le fette

– Infarinate le scaloppe e fatele soffriggere a fuoco medio in una padella capiente, girandole da entrambe le parti

– Quando avranno preso un po’ di colore alzate la fiamma e versate il moscato

– Fate sfumare, sempre a fiamma vivace

– Quando il liquido si sarà addensato salate la carne, togliete dal fuoco e disponete su ogni scaloppa le fette di porcino, in modo da ricoprirle interamente

– Passate una leggerissima spolverata di parmigiano e irrorate le scaloppe con un po’ del liquido di cottura raccolto con un cucchiaio

– Rimettete sul gas a fiamma moderata ancora 2 o 3 minuti prima di servire.

Sono semplici, veloci  e anche molto buone.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.