LIQUORE DI RIBES ROSSO

liquore ribes

I graziosi frutti del ribes rosso, a forma di piccole e rotonde bacche disposte a grappolo, presentano particolari proprietà rinfrescanti, diuretiche e depurative. Il ribes rosso o ribes rubrum si dice che contrasti la fatica e gli stress a cui siamo sottoposti quotidianamente…, ma sinceramente di questo non sono certa! Provate a prepararvi in casa il liquore di ribes, a molti piace quel suo gusto particolare tra l’acidulo e il dolce, che viene armonizzato da un’infusione piuttosto lunga in alcool e sciroppo zuccherato. Inoltre si presenta molto bello alla vista, nel suo colore rossastro. Questa la mia ricetta.

Materiale occorrente per la preparazione e per l’imbottigliamento:: 1 vaso di vetro a chiusura ermetica, di litri 3 di capienza, con tappo a molla e interposto anello di gomma.  bottiglie di vetro trasparente. 1 piccolo mestolo di acciaio che passi agevolmente dalla bocca del vaso di vetro. 1 imbuto di diametro di circa cm.15.  Filtri di carta, di dimensioni proporzionate all’imbuto da usarsi (si acquistano nelle drogherie o nei negozi di enologia), oppure può svolgere una funzione simile una doppia garza fine.

Ingredienti:

gr. 1000 di frutti di ribes rosso

gr. 500 di zucchero

2 chiodi di garofano

1 pezzettino di cannella 

gr. 500 di acqua minerale naturale (non gassata)

1 litro di alcool puro

Preparazione:

° Lavate velocemente in acqua fredda le bacche di ribes, scolatele molto bene e mettetele ad asciugare, avvolgendole delicatamente in un canovaccio per circa un’oretta

°  In un vaso a chiusura ermetica, dalla capienza di lt.3, introducete i frutti di ribes già lavati ed asciugati, insieme a due chiodi di garofano ed un pezzettino di cannella, se vi piace, e sopra versatevi tutto l’alcool

° Chiudete bene il vaso e lasciate in infusione per 40 giorni, in luogo fresco al buio. Scuotete di tanto in tanto il vaso, affinchè l’alcool si mescoli bene ai ribes e agli odori

° Trascorso questo tempo (40 giorni), versate in un tegame l’acqua e lo zucchero, quindi ponetelo sul fuoco basso, finchè lo zucchero non si sarà sciolto

° Lasciate raffreddare lo sciroppo così ottenuto

° Ora versate lo sciroppo nel grosso vaso in cui stanno in infusione nell’alcool i frutti di ribes, ormai macerati (Attenzione, lasciateli nel vaso, non buttateli!)

° Richiudete bene il vaso e lasciate riposare al buio per una decina di giorni. Capovolgete il vaso di tanto in tanto, perchè i frutti di ribes continuino a cedere il loro succo fondendolo con lo sciroppo e l’alcool 

° Il liquore ora è quasi pronto… dovete solo filtrarlo

° Scolate bene i ribes dal liquido sciroppo+alcool ed ora potete buttarli; il liquido alcolico dovrà prima essere versato in un recipiente, quindi imbottigliato con imbuto, filtrandolo con l’apposita carta da filtro o con una garza doppia   

° Utilizzate bottiglie carine ed eleganti, che lascino trasparire i bei riflessi rossi del liquore. Apponete un’etichetta, tipo:” liquore di ribes-imbott.8 ott.’09-invecch.2 mesi”

° Dovrete lasciarlo invecchiare almeno 2 mesi prima di berlo.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.