ZUPPA ALLA GITANA

zuppa alla gitana

Questa minestra o zuppa, appartenente alla cucina spagnola, viene preparata con molte verdure come ceci, zucca, fagiolini, cipolle, pomodori ed anche pezzi di frutta… , ma io la cucino con alcune differenze rispetto alla ricetta tradizionale spagnola, apportandovi alcuni ritocchi tipicamente italiani. Non vi metto le pere e le mandorle sbucciate come in Spagna, vi aggiungo invece qualche altro ingrediente, a mio parere, più consono al gusto italiano.  Ecco, da me ritoccata, la ricetta che vi propongo, richiede un po’ di tempo, ma ottiene un buon risultato. Oltre ai gustosi sapori, è di effetto nei suoi colori portare la zuppiera in tavola.

Ingredienti: per 6 persone

gr. 300 di ceci

gr. 350 di fagiolini

gr. 200 di zucca

3 patate

2 cipolle

2 spicchi d’aglio

1 scalogno

3 pomodori maturi

1 cucchiaino di triplo concentrato di pomodoro

2 fette di pane

1 cucchiaio di paprica dolce

2 bustine di zafferano

1 dl. di olio extravergine d’oliva

2 cucchiai di aceto bianco

3 lt e 1/2 circa di acqua

2 dadi vegetali

pepe

sale q. b.

Esecuzione:

° Tenete a bagno nell’acqua i ceci per 8 ore (durante la notte).  * Se volete accorciare i tempi, eliminando questa fase di preparazione, usate 2 barattoli di ceci da 400 gr.

° Puliti i fagiolini e sbucciata la zucca, tagliate i primi a pezzetti, la seconda a dadi grossetti. Tagliate in pezzi anche i pomodori e a velo le due cipolle

° In una pentola con abbondante acqua a bollore versate i ceci e cuoceteli a fuoco basso per un’ora.   * Se utilizzate i ceci in scatola, questa operazione va saltata, ovviamente, essendo i ceci già lessati

° Passata un’ora di cottura, unite nella stessa pentola i fagiolini, la zucca e 2 patate  tagliate a pezzi ( 1 patata, tagliata a grosse fette, mettetela da parte per dopo); aggiungete 2 dadi vegetali, 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro e continuate la cottura, mantenendo il bollore

° Nel frattempo, in olio extravergine d’oliva, friggete le due fette di pane e l’aglio, quindi toglieteli dalla padella; fate indorare nello stesso olio la cipolla, poi unitevi la paprica, e i pomodori, che dovranno friggersi. Ora togliete la padella dal fornello

° Nella pentola ove stanno cuocendo i ceci, i fagiolini,la zucca ecc. aggiungete la patata tagliata a rondelle che avevato tenuto da parte e continuate la cottura ancora per un po’ di minuti. Verificate che tutte le verdure siano cotte.

° Intanto, schiacciando le due fette di pane e l’aglio fritti che avete messo da parte, formate un composto fine e omogeneo (potete utilizzare il mixer), che diluirete con l’aceto bianco ed un cucchiaio di brodo in cui siano state sciolte 2 bustine di zafferano. Mescolate bene questa salsina

° Quindi nella pentola, a fuoco basso, amalgamate alla zuppa questa salsina insieme al soffritto di pomodori e cipolla. Mescolate, aggiustate di sale e macinatevi un pochino di pepe

° Portate in tavola la zuppiera fumante e scodellate

° Consiglio su ogni porzione di versare a filo olio extravergine d’oliva.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.