ROMBO CHIODATO CON PATATE AL FORNO

IMG_1376

Il rombo chiodato è un pesce di forma marcatamente romboidale, piatta, con entrambi gli occhi su un solo lato. La pelle è priva di squame ed è cosparsa di piccole macchie scure che lo differenziano dal rombo semplice. Vive nei profondi fondali sabbiosi dell’Atlantico, del Mediterraneo e del Mar Nero. Ha carni pregiate, gustose e saporite, dalle quali si possono ottenere squisite preparazioni gastronomiche. Il prezzo è abbastanza sostenuto, considerato anche lo scarto più che abbondante (circa metà del peso), ma se vi capita di trovarlo in offerta approfittatene per cucinare la ricetta che vado a pubblicare in questo post.

Ingredienti per 2 persone:

1 rombo chiodato di circa 700/800 grammi

3 patate di media grandezza

2 rametti di rosmarino

2 spicchi d’aglio

1/2 bicchiere abbondante di vino bianco

Olio extravergine, sale grosso

1 cucchiaio di condimento per arrosti (v. ricetta nel blog)

Esecuzione:

– Eviscerate il rombo e lavatelo accuratamente

– Affettate le patate (sbucciate e lavate) a spessore di circa 3 millimetri

– Prendete uno dei rametti di rosmarino, staccatene le foglie e tritatele (possibilmente utilizzando la mezzaluna)

– Prima di continuare la preparazione accendete il forno a 200°

– Farcite la pancia del rombo con il restante rametto di rosmarino, un pizzico di sale grosso, uno spicchio d’aglio tagliato a metà e un cucchiaino di olio

– Versate un filo d’olio sulla leccarda del forno, in modo da ungerne tutta la superficie, e depositate al centro il rombo appoggiato sul lato più chiaro

– Tutto intorno distribuite le patate affettate, spargete un po’ di rosmarino tritato e il restante spicchio d’aglio tagliato a pezzi

– Con un coltello affilatissimo praticate sulla superficie del rombo 2 o 3 tagli a spina di pesce (ne favoriranno la cottura)

– Spargete su tutto il contenuto il restante rosmarino tritato, un po’ di sale grosso e il condimento per arrosti

– Versate il vino bianco e ponete nel forno preriscaldato a 200° per circa mezz’ora

– Portate in tavola i due filetti di rombo accompagnati dalle patate (senza far raffreddare) dopo aver eliminato la testa, le due file di grosse spine laterali e la lisca centrale.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.