FILETTI DI NASELLO CON OLIVE VERDI E POMODORI

naselloolive pomodorini1

Oggi vi propongo un secondo piatto di pesce veloce, con ingredienti sani, semplici, non particolarmente elaborato: il sapore molto gradevole ed armonioso deriva dall’associazione di delicato nasello, olive e pomodori, ravvivati da un tocco salato dovuto alla presenza di due acciughe nella base di cottura, atte ad imprimere alla preparazione un gusto più  marcato, ma al contempo delicato ed equilibrato. La ricetta è di facile esecuzione e richiede poco tempo.

Ingredienti: per 2 persone

gr. 400 di filetti di nasello surgelati

1 + 1/2 scalogno

olio extravergine di oliva q.b.

2 acciughe sott’olio

1 busta (gr. 185) di olive verdi denocciolate

1/2 barattolo di pomodori pelati (confezione da gr. 400)

sale fino q.b. (da aggiungere solo se necessario)

2 cucchiaini di brodo vegetale granulare

1/2 bicchiere scarso di acqua tiepida

1 pizzico di paprika medio-forte

1 cucchiaino di prezzemolo tritato

Esecuzione:
° Fate scongelare i filetti di nasello. Per uno scongelamento più rapido immergete la confezione trasparente ancora chiusa in un po’ d’acqua fredda. Procedete poi a cucinarlo nel seguente modo (come con il prodotto fresco)
° Dopo averle sgocciolate, tagliate a rondelle le olive denocciolate. Tagliate a pezzetti i pomodori pelati
° In una padella antiaderente di adeguata capienza fate dorare nell’olio extravergine di oliva lo scalogno dopo averlo affettato, aggiungendovi poi le 2 acciughe e facendole sciogliere; quindi versatevi le olive a rondelle e fatele insaporire per qualche minuto a fuoco basso-moderato, mescolando
° Ora nella medesima padella adagiate i filetti di nasello scongelati e fateli cuocere velocemente da entrambe le parti voltandoli delicatamente, con l’aiuto di una spatola di legno, affinchè non si rompano. Aggiungete 2 cucchiaini di brodo vegetale granulare e meno di 1/2 bicchiere di acqua tiepida proseguendo la cottura per qualche minuto
° Infine versatevi sopra i pezzetti di pomodori pelati nonché un pizzico di paprika e lasciate insaporire il pesce a fuoco basso-moderato per 5-6 minuti, interponendo sul gas una retina spargifiamma. Eventualmente aggiustate di sale. Durante la cottura irrorate il tutto con il suo sugo e coprite con un coperchio, tuttavia non completamente, lasciando evaporare un pochino, in modo che il sugo si rapprenda un po’
° Terminata la cottura, spruzzatevi un cucchiaino di prezzemolo tritato, quindi servite in tavola il piatto ben caldo e buon appetito! 
Vini consigliati: Chardonnay-Trentino DOC, Muller Thurgau-Sudtirol

 

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.