REGINETTE ALLA POLPA DI GRANCHIO E CARCIOFI

image

Oggi vi propongo un gustoso primo piatto che pur non richiedendo una preparazione lunga o complicata può degnamente figurare anche in un pranzo elegante. Unica raccomandazione: che tutti gli ingredienti siano della migliore qualità e, in particolare, che la polpa di granchio sia veramente polpa di granchioda non confondersi col “surimi” che altro non è che il prodotto artificiale di scarti di lavorazione di merluzzi, sgombri, carpe ecc.

Ingredienti per 6 porzioni

250 gr. di polpa di granchio in scatola (peso sgocciolato)

200 gr. di  cuori di carciofo (surgelati o in barattolo, peso sgocciolato)

500 gr. di sfoglia gialla fresca (io ho usato quella pronta per lasagne ma ovviamente potete farvela in casa con risultati ancora migliori)

1/2 cipolla

1 spicchio d’aglio

Olio extravergine, prezzemolo

Esecuzione

– Preparate innanzitutto le reginette: se, come me, avete preferito la sfoglia pronta separate l’uno dall’altro i rettangoli di sfoglia. Con la spronella (rotella tagliapasta dentellata) tagliateli a strisce larghe circa 2 cm. che conserverete in un vassoio in attesa di usarle. Potete eseguire la stessa operazione sulla sfoglia fatta in casa

– In una padella rosolate delicatamente nell’olio la cipolla tritata e lo spicchio d’aglio

– Quando il soffritto inizia a prendere colore unite i carciofi tagliati a spicchi sottilissimi (se avete usato quelli surgelati sbollentateli un minuto prima di affettarli e unirli al condimento)

– Fate cuocere a fiamma media per circa 1/4 d’ora

– Eliminate lo spicchio d’aglio, unite al condimento la polpa di granchio con un po’ (ma proprio poco) del liquido di governo e lasciate cuocere ancora qualche minuto

– Scolate le reginette al dente e versatele in padella; spolverate con prezzemolo tritato grossolanamente e rimescolate per incorporare il condimento.

E a questo punto: buon appetito!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.