SFOGLIATA DI BIETOLA AL PROFUMO DI ERBA CIPOLLINA

Sfogliata bietola 1

Il blog “Le Fantacuoche” ha pubblicato in poco più di 4 anni 736 ricette di cui ben 71 alla sola voce “Pane/Pizze/Torte salate”… tipo di preparazione gastronomica che noi amiamo particolarmente. Chi ci segue ed apprezza il nostro lavoro non avrà che l’imbarazzo della scelta. La ricetta che vi presento oggi è una sfogliata fragrante e leggera   farcita con bietola al profumo di erba cipollina, prosciutto cotto della migliore qualità e scamorza fresca. Per il suo gusto deciso ma delicato è ideale come antipasto caldo, ma può fare un’ottima figura come piatto unico o spuntino veloce.

Ingredienti:

500 gr. di bietole surgelate

2 confezioni di pasta sfoglia fresca rotonda

130 gr. di prosciutto cotto affettato

1 scamorza fresca dolce (circa 250 grammi)

1 mazzetto di erba cipollina

3 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 uovo intero

3-4 cucchiai di latte

olio extravergine, sale q.b.

Esecuzione:

– Scongelate le bietole in acqua bollente salata, scolatele, strizzatele e tritatele grossolanamente

– Fatele insaporire in padella con un cucchiaio d’olio per circa 10 minuti

– Mentre la bietola si intiepidisce tagliate la scamorza a fette sottili; accantonate metà delle fette – che userete dopo – e tagliate le altre a piccoli quadratini

– Tagliate a striscioline due fette di prosciutto cotto

– Versate le bietole ormai fredde in una terrina, unite l’uovo, rimescolate bene per amalgamare e ammorbidite l’impasto con un po’ di latte

– Aggiungete la scamorza tagliata a quadratini e il prosciutto cotto a striscioline

– Con la prima pasta sfoglia, senza separarla dalla carta da forno in dotazione, foderate una tortiera  (diametro 23-24 cm.) e distribuite sul fondo le restanti fette di prosciutto cotto e quasi tutte le fettine di scamorza

– Riempite con la bietola, livellate la superficie e spargete sopra le restanti fette di scamorza

– Ricoprite il tutto con la seconda pasta sfoglia decorata a piacere ***(NOTA)***

– Infornate a 160 gradi per circa 40 minuti, finchè comparirà la solita crosticina dorata

– Spegnete il forno e aspettate un momento prima di estrarre la torta; attendete 10-15 minuti prima di gustarla: deve essere calda ma non troppo.

***(NOTA)***: Per ottenere il disegno che vedete nella foto ho premuto leggermente sulla sfoglia uno stampino per biscotti, in modo da inciderla senza romperla; ho steso poi la sfoglia sulla farcia e ripiegato i bordi pizzicandoli ogni 2-3 centimetri.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.