TORTA ALLO STRACCHINO CON SALSICCIA E FUNGHI

torta stracchino-sals-funghi 2

Siamo ormai prossimi alle festività natalizie e di fine anno, periodi in cui ci si riunisce più volte con la famiglia o con gli amici per passare qualche ora piacevole fra chiacchiere e manicaretti. Certo, per non ripeterci, ogni anno siamo alla ricerca di idee per nuove ricette. Voglio quindi proporvi una golosissima torta salata, perfetta per un antipasto, per una merenda o una cena in piedi. Da preparare anche qualche ora prima per gustarla al momento giusto tiepida o a temperatura ambiente.

Ingredienti:

1 confezione di pasta sfoglia fresca (rotonda)

250 gr. di funghi freschi (misti o champignons)

10 gr. di funghi porcini secchi

450 gr. di stracchino

120 gr. di salsiccia

1 spicchio d’aglio

Esecuzione:

– Ammollate i funghi secchi, lavateli e tritateli, quindi poneteli in un recipiente in attesa del successivo utilizzo

– Mondate i funghi freschi, tagliateli a cubetti, salateli e poneteli sul fuoco in una padella antiaderente fino a che avranno eliminato l’acqua

– Scaldate sul gas un’altra padella e versatevi la salsiccia sbriciolata e lo spicchio d’aglio; fate rosolare a fiamma vivace, quindi scolate l’eventuale grasso e unite tutti i funghi (secchi e freschi)

– Fate cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti: il composto sarà pronto quando i liquidi saranno completamente riassorbiti

– Ora stendete la pasta sfoglia con la carta da forno in una tortiera del diametro di 24 cm.

– Bucherellate il fondo con una forchetta e spalmate circa 2/3 dello stracchino aiutandovi con una forchetta per pareggiare il livello

– Ricoprite con il composto di salsiccia e funghi (dopo aver eliminato l’aglio)

– Distribuite infine sulla superficie il restante stracchino a tocchetti

– Ripiegate il bordo della sfoglia, decorate a piacere se ve ne resta un po’ e spennellate con un po’ di latte

– Infornate in forno preriscaldato a 160° per 35-40 minuti

–  Fate passare almeno mezz’ora prima di portare in tavola questa torta: gustatela non troppo calda, meglio ancora tiepida.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.