MAFALDE ALL’ACCIUGA

Mafaldecorteacciuga2

Oggi vi presento questo primo di pesce molto gustoso e appetitoso, a base di pesce azzurro, le acciughe, dai sapori di mare puliti, decisi ed armoniosi, non”contaminati”dalla sovrapposizione di altri ingredienti (come per es. il pomodoro!). La preparazione richiede poco tempo nè particolari abilità, gli ingredienti che lo compongono sono semplici e sani. Questo primo ha avuto un ottimo successo in tavola! Ecco le mafalde all’acciuga.

Ingredienti: per 4 persone

gr. 400 di mafalde corte di semola di grano duro

gr. 400 di acciughe già decapitate, eviscerate e disiliscate

1 cipolla

olio extravergine q.b.

1/2 bicchiere di vino bianco secco (cl. 14-15)

sale q.b.

Esecuzione:

* Versate l’olio extravergine di oliva in una padella capiente antiaderente e fatevi indorare delicatamente la cipolla dopo averla affettata finemente

* Quindi versatevi le acciughe intere precedentemente pulite e disiliscate ( come le ho comprate io dal pescivendolo già pronte!). Fatele cuocere per alcuni minuti, rigirando delicatamente con un cucchiaio di legno e svaporando via via con il vino  bianco

* Nel frattempo cuocete in abbondante acqua salata le mafalde corte, scolatele rispettando il tempo di cottura indicato nella confezione

* Versatele nella stessa padella dove avete cucinato il condimento con le acciughe e fatele saltare in padella a fuoco basso per una trentina di secondi, mescolando con cura e delicatezza, affinchè incorporino bene il condimento. Servite in tavola ben calde … Versate su ogni porzione un filo di buon olio extravergine di oliva e … Bon Appétit!

Vini consigliati: Lagaria Chardonnay del Trentino

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.