POLPETTINE CON PISELLI

polpettine e piselli 2

Pietanza saporita,  sempre gradita sulla mia tavola e di  facile esecuzione, nonchè molto pratica perchè le polpettine già pronte  possono essere conservate in freezer e utilizzate al momento opportuno, magari per allestire velocemente una cena.

L’impasto è lo stesso del mio polpettone cotto a vapore (prendete nota perchè non vi scriverò la ricetta di quest’ultimo: cambia solo la forma e il modo di cottura).

Ingredienti per 4 persone:

per le polpettine

250 gr. di lombo di maiale macinato fine

50 gr. di parmigiano grattugiato

250 gr. di pangrattato

1 bicchiere abbondante di latte

1 uovo

sale, noce moscata

olio per friggere (sempre di preferenza extravergine)

per i piselli

400 gr. di piselli surgelati (fini o finissimi)

40 gr. di pancetta a dadini o fiammiferini

2-3 cucchiai di salsa di pomodoro

1/2 scalogno

olio e sale q.b.

Esecuzi0ne:

PRIMA PARTE

– In una piccolo pentolino mescolate 5 cucchiai di pangrattato con il bicchiere di latte (il composto deve risultare piuttosto liquido, se necessario aggiungete latte). Mettete sul gas a fiamma bassa: col calore in pochi minuti si addenserà formando una specie di pancotto; spegnete e lasciate intiepidire

– In una terrina versate la carne macinata, il parmigiano, un pizzico di sale, la noce moscata e l’uovo; lavorate con energia e, quando si sarà raffreddato, unite il pancotto e lavorate di nuovo per amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti

– Ora prendete un cucchiaio scarso di impasto,  formate una pallina delle dimensioni circa di un uovo e passatela nel pangrattato; proseguite fino al completo utilizzo dell’impasto

– Se desiderate conservare una parte delle polpettine potete congelarle ora o dopo averle fritte in padella  con un dito di olio (giratele bene da tutte le parti)

SECONDA PARTE

– In una casseruola abbastanza capiente per contenere anche le polpettine fate soffriggere con un filo d’olio lo scalogno tritato  insieme alla pancetta, quindi versate i piselli surgelati unendo 1/2 bicchiere d’acqua calda; fateli cuocere per qualche minuto poi aggiungete la salsa di pomodoro e un pizzico di sale; dopo 5 minuti unitevi  le polpettine, coprite e lasciate cuocere a fuoco lento  per 25-30 minuti, il tempo necessario per far amalgamare i sapori e togliere acquosità all’intingolo

– Portate in tavola la pietanza e…buon appetito!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.