SPIEDINI CAPRICCIOSI

spiedini capricciosi 6

Nel periodo di vacanza trascorso in montagna ho avuto occasione di assaggiare, fra le varie specialità, degli spiedini particolarmente gustosi. Tornata a casa ho voluto ricostruire la ricetta confezionandoli personalmente e portando una piccola variante (il guanciale in luogo della pancetta) che. a mio parere, ha conferito più personalità al piatto. Facile preparazione, rapida cottura in graticola, ottimo risultato: non resta che provare.

Ingredienti per 2 persone:

200  gr. circa di salsiccia sottile di puro suino (circa 20 cm. di lunghezza)

40 gr. di guanciale affettato fine

1 fetta sottile di fesa di vitellone (spessore circa 1/2 cm.)

Esecuzione:

– Togliete la pelle alla salsiccia e avvolgetela nelle fettine di guanciale, quindi avvolgete il tutto nella fetta di vitellone formando un rotolo che sarà lungo come il pezzo di salsiccia

– Con un coltello ben affilato tagliate il rotolo in 8-10 pezzi di circa 2 cm. ciascuna

– Infilzate lateralmente i pezzi sugli spiedini (4-5 pezzi per ogni spiedino) e cuoceteli sulla graticola preriscaldata, girandoli un paio di volte finchè saranno ben rosolati e cotti a puntino.

Ottimi con la polenta o con un buon purè.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.