CHAMPIGNONS IN UMIDO

ChampignonsUmido4

Ecco una preparazione appetitosa e abbastanza semplice, che non richiede particolari abilità. I funghi champignons in umido risultano un buon contorno sia per piatti di carne sia per accompagnare una gustosa polenta calda! Da proporre non solo come contorno, ma anche come condimento per riso, pasta corta e tagliatelle.

Ingredienti:

6 champignons grandi (circa gr. 600-650 in tutto)

3 spicchi di aglio

1/2 gambetto di sedano

1 cipolla

1 e 1/2 cucchiaio di amido di mais

olio extravergine di oliva q.b.

brodo granulare classico: 2 cucchiaini

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

2-3 pizzichi di paprika medio-forte

Esecuzione:

° Mondate e lavate bene i funghi per eliminarne i residui di terriccio, scolateli e tagliate i gambi a rondelle e le cappelle a fette, non tanto sottili

° In una padella antiaderente scaldate l’olio extravergine di oliva con sedano, carota e cipolla dopo averli tritati e con gli spicchi d’ aglio, facendoli rosolare a fuoco medio-basso. Poi, abbassando il fuoco, versatevi l’amido di mais nella quantità sopra indicata,  mescolando con un cucchiaio di legno in modo che si amalgami agli ingredienti, sì da ottenere un sugo mediamente denso

° Ora aggiungete i funghi precedentemente tagliati, 2 cucchiaini di brodo granulare classico e mescolate. Cuocete per 4-5 min. a fuoco mediamente vivace, quindi abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura, aggiungendo 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro. Consiglio di interporre una retina spargifiamma

° Proseguite la cottura per circa 60 min. fino a che i funghi non avranno eliminato la loro acqua naturale, avendo cura  tuttavia che restino morbidi e non si asciughino troppo. Verso la fine spruzzatevi 2-3 pizzichi di paprika, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale. Eliminate gli spicchi d’aglio, se non vi piacciono. Ecco, il vostro contorno è già pronto. Ne suggerisco l’uso anche come condimento per riso, pasta corta e tagliatelle. Servite caldo … e bon appètit!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.