LUCCIOPERCA AL CARTOCCIO

luccioperca cartoc 4

Il luccioperca (o lucioperca o sander lucioperca, comunemente chiamato anche sandra) è un pesce d’acqua dolce che vive principalmente in grandi laghi o fiumi. Vorace predatore, può raggiungere l’età di 20 anni e superare i 15 chili di peso. E’ considerato un pesce molto pregiato, vanto dei pescatori e gradito ai palati più raffinati per le sue carni bianche e il delicato sapore. In diversi paesi europei viene commercializzato, anche come prodotto di allevamento, ed è facile trovarlo nel menu di molti ristoranti. Diversamente in Italia, eccetto qualche sporadica eccezione, potrete assaggiarlo solo come gentile omaggio di un pescatore che l’ha preso all’amo in un lago del nord, o in un laghetto di pesca sportiva, o nel Po o in altro fiume di grande portata. Come è capitato a me…

L’ho cucinato nel modo più semplice e naturale,  al cartoccio, insaporito solo con qualche erba aromatica: molto gusto e poche calorie. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 2 persone:

1 luccioperca di circa 500 gr.

1 spicchio d’aglio

prezzemolo, timo, salvia, santoreggia q.b.

olio extravergine, sale grosso q.b.

Esecuzione:

– Eviscerate il pesce e lavatelo accuratamente in acqua fredda

– Tritate l’aglio insieme a 2-3 foglie di salvia, unite il timo, la santoreggia e un cucchiaino di sale grosso e condite l’interno del pesce

– Tritate ora grossolanamente  il prezzemolo, miscelatelo con altro sale grosso e cospargete tutto il pesce all’esterno

– Irrorate con un filo d’olio, coprite il recipiente e lasciate insaporire il luccioperca in frigo per almeno 2-3 ore

– Circa un’ora prima di cucinarlo avvolgete il pesce con tutto il suo condimento in un foglio di alluminio e cuocetelo in forno a  200 gradi per circa 30 minuti

– Servitelo accompagnato da patate lessate, condite semplicemente con prezzemolo tritato e olio extravergine.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.