RISOTTO AI FUNGHI PORCINI

risotto ai funghi 9-c

Fra le innumerevoli ricette di risotti, quello ai funghi è forse uno dei più gustosi. Io lo preparo con i porcini secchi, ancora più saporiti di quelli freschi, e tra le qualità di riso per risotti prediligo il “carnaroli” che “tiene” bene la cottura e resta abbastanza sgranato. Per avere un risotto “cremoso” scegliete invece…per esempio un “arborio”.

Anche questa ricetta richiede l’uso della pentola a pressione che vi permetterà di preparare il risotto in pochi minuti e, vedrete, non sarà certo peggiore di quello preparato con metodo tradizionale.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di riso carnaroli (o altra qualità per risotti)

40 gr. di funghi porcini secchi

prezzemolo

1 spicchio di aglio

2-3 cucchiai di salsa di pomodoro

2 cubetti di dado vegetale

3 cucchiai di parmigiano grattugiato

olio extravergine, peperoncino in polvere

Esecuzione:

– Lasciate a bagno i funghi in acqua tiepida per almeno un’oretta; quando saranno ben ammorbiditi lavateli più volte cambiando l’acqua, strizzateli e tritateli a grossi pezzi

– Pulite il prezzemolo e tritatelo insieme all’aglio

– Intanto tenetevi a disposizione sul fuoco un bricco di acqua che resti sempre calda  (per questa quantità occorreranno circa 3 decilitri, più o meno a seconda delle vostre preferenze in tema di risotti, cioè se lo preferite asciutto o “all’onda”)

– Mettete un po’ d’olio sul fondo della pentola a pressione, fatelo scaldare e versatevi il trito di prezzemolo e aglio e subito dopo i funghi tritati

– Fate soffriggere a fiamma moderata, poi aggiungete i pezzi di dado e un pochino d’acqua, rimescolate e aggiungete la salsa di pomodoro, aggiungete un pizzico di peperoncino e rimescolate ancora e infine  aggiungete il riso dopo aver alzato la fiamma

– Fate tostare il riso nella pentola per un paio di minuti poi aggiungete l’acqua bollente e chiudete la pentola a pressione

– Al sibilo abbassate il gas  (per evitare che il riso si attacchi sul fondo consiglio l’uso di una reticella frangifiamma) e cuocete per 5 minuti

– Terminata la cottura lasciate in riposo per 2 minuti circa, aprite la pentola, rimettete sul fuoco e mantecate bene con il parmigiano. Il risotto è pronto.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.