TRIANGOLI ALLA CREMA

triang crema 9

Tanta è la bontà di queste deliziose sfogliatelle e tanta, anche, l’eleganza della presentazione, che ci si aspetterebbe di assaggiare una creazione di alta pasticceria. Sono invece tanto facili da preparare, richiedono poco tempo e poca abilità e sono per giunta anche economiche. Perfette come dessert alla fine di un pranzo ma ottime anche per una golosa prima colazione o per una merenda. Unica precauzione: non conservatele per più di un giorno per non far perdere fragranza alla sfogliata.

Ingredienti per 12 triangoli:

Per la crema pasticcera:

2 uova (1 tuorlo + 1 uovo intero)

45 gr. di zucchero semolato

40 gr. di farina 00

250 gr. di latte

un pezzetto di scorza di limone non trattato

1/2 bustina di vanillina

Per la confezione dei triangoli:

2 rotoli di pasta sfoglia fresca  rettangolare

1 confezione di mandorle affettate

1 cucchiaio di zucchero semolato

albume d’uovo (quello del tuorlo che avete usato per la crema)

zucchero vanigliato q.b.

Esecuzione:

Crema pasticcera (si può preparare anche il giorno prima e conservare in frigo fino all’uso):

– Sbattete il tuorlo e l’uovo intero con lo zucchero, unite la farina facendo attenzione a non formare grumi, poi la scorza di limone, la vanillina ed il latte

– Ponete la casseruola sul fuoco basso rimescolando sempre finchè la crema non si sarà addensata; togliete dal fuoco, rimescolate ancora per un paio di minuti poi lasciate raffreddare

Confezione dei triangoli:

– Sbattete energicamente l’albume con 1 cucchiaio di zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; tenetevi a portata di mano un pennello da cucina che vi servirà fra poco

– Stendete sulla spianatoia i due rotoli di pasta sfoglia e, senza togliere la sottostante carta da forno, ricavate da ciascuno 6 quadrati; avrete quindi in totale 12 quadrati

– Farcite ogni quadrato con un cucchiaio colmo di crema pasticcera, spennellate due lati ad angolo con l’albume e ripiegatevi sopra la sfoglia formando così un triangolo

– Procedete allo stesso modo fino ad esaurimento degli ingredienti

– Estraete dal forno la leccarda e preriscaldatelo a 150°

– Trasferite sulla leccarda la carta da forno con i triangoli (per esigenze di spazio potete effettuare le operazioni che seguono i due tempi)

– Spennellate con l’albume la superficie dei triangoli e spargetevi sopra un po’ di mandorle affettate

– Spolverate con poco zucchero vanigliato e infornate mantenendo la temperatura a 150° per 18-20 minuti, fino a che vedrete i triangoli gonfi e dorati

– Spegnete il forno, attendete un paio di minuti poi estraete la teglia

– Ripassate i triangoli con un’altra leggera spolverata di zucchero vanigliato poi trasferiteli su un piatto da portata. Squisiti, caldi e fragranti, appena usciti dal forno. Ottimi anche a temperatura ambiente oppure intiepiditi in forno per qualche minuto.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.