ZUPPA INGLESE

zuppa ing 3

La zuppa inglese (che nonostante il nome ha ben poco di inglese) è un morbido, delizioso dolce al cucchiaio che non manca mai sui menu delle trattorie emiliane. Molti si contendono le origini di questo dolce, ma poco importa che sia ferrarese o modenese, toscano o partenopeo… L’unica certezza è l’indiscussa bontà di questo dolce, peraltro poco costoso e facile da preparare.

Della zuppa inglese esistono molteplici versioni, più o meno tradizionali: con o senza cioccolato, con pan di spagna o savoiardi, con alchermes o rosolio.

La ricetta che vi propongo è classica e semplice e si compone dei tre ingredienti tradizionali: pan di spagna, crema pasticcera e alchermes. Eccola:

Occorrente per una zuppa inglese sufficiente per 6 persone:

250 gr. di pan di spagna (in mancanza potete usare savoiardi)

15 cl. di alchermes (per abbassare la gradazione alcolica potete diluirlo con qualche cucchiaio di latte)

oltre agli ingredienti per la crema pasticcera:

3 tuorli d’uovo + 1 albume

3 cucchiai di zucchero (circa 90 gr.)

3 cucchiai di farina 00 (circa 75 gr.)

1/2 litro di latte

scorza di limone

1 bustina di vanillina

Esecuzione:

1) Preparate la crema pasticcera:

– Lavorate le uova con lo zucchero, aggiungete la farina un cucchiaio per volta facendo attenzione a non formare grumi, poi un pezzo di scorza di limone, la vanillina e poco a poco il latte

– Ponete a fuoco lento (meglio con una reticella frangifiamma) e rimescolate continuamente nello stesso verso fino a quando il composto si sarà addensato prendendo la consistenza di una crema; girate ancora 2 o 3 minuti, anche dopo aver spento il gas e lasciate intiepidire

2) Ora iniziate a confezionare il dolce:

– Tagliate il pan di spagna a fette dello spessore di circa un centimetro

– Disponete qualche fetta sul fondo di una zuppiera,  bagnatele con un po’ di alchermes e ricoprite con uno strato di crema pasticcera

– Proseguite alternando strati di pan di spagna bagnato di alchermes a strati di crema pasticcera, fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminate con la crema pasticcera

– Ponete in frigo fino al momento di servire. Per la sua caratteristica morbidezza questo dolce non va sformato ma prelevato dalla zuppiera con un cucchiaio e servito in coppe.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.