PASTA CON PATATE E COZZE

pasta cozze-patate 3

Non stupitevi della sua bontà quando assaggerete questo piatto semplice e saporito, è un accostamento vincente anche se non comune: le cozze “si sposano” molto bene alle patate e il tocco finale di pomodori e origano dà un gusto veramente delizioso.

Eccovi la ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di pasta di semola fresca o secca (perfette le trofie della foto ma ottimi anche spaghettoni o bigoli o bucatini)

1 kg. di cozze fresche (se utilizzate quelle surgelate o conservate al naturale ne bastano 300 gr. circa)

1 barattolo di pomodori pelati (400 gr. circa)

2 patate di grandezza media (300 gr. circa)

1 spicchio d’aglio

1 peperoncino fresco piccante

origano

olio extravergine d’oliva

Esecuzione:

Se avete scelto le cozze fresche lavatele accuratamente in acqua fredda e fate aprire i gusci come di consueto (in una pentola capiente, coperta, a fiamma vivace, per pochi minuti)

– Sgusciate i mitili e conservate un po’ del liquido di cottura (vi servirà più tardi)

– Sbucciate le patate, lavatele in acqua fredda e tagliatele a cubetti

– In una padella antiaderente fate rosolare con un po’ di olio le patate a dadini insieme allo spicchio d’aglio e al peperoncino e proseguite la cottura a fiamma media per circa 15 minuti rimescolando ogni tanto

– Eliminate l’aglio e il peperoncino e unite le cozze sgusciate e i pomodori pelati, mantenendo una fiamma media; bagnate ogni tanto con il liquido di cottura delle cozze in modo che il condimento non si asciughi troppo (se avete utilizzato cozze surgelate potete aggiungere poca acqua o brodo vegetale)

– Nel frattempo portate ad ebollizione l’acqua per la pasta che cuocerete rigorosamente al dente

– All’ultimo momento, prima di scolare la pasta, spruzzate il condimento di origano (più o meno abbondantemente, secondo i vostri gusti); poi versate la pasta, rimescolate bene  aggiungendo se volete un filo d’olio e portate in tavola.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.