BIGOLI CON SALMONE E CREMA AL BRANDY

bigoli salm brandy 8

Nel mio frigo (o anche in freezer) c’è sempre almeno una confezione di salmone affumicato in attesa di utilizzo per un ospite imprevisto o per una cena da preparare all’ultimo momento. Oltre ai classici tagliolini al salmone, si possono realizzare in pochi minuti – e con un po’ di fantasia – dei veri e propri piatti da chef. Non che io mi ritenga tale… i miei piatti sono semplici e alla portata di chiunque abbia un minimo interesse per la buona cucina. Ma incoraggiata dai risultati, di solito soddisfacenti, ogni tanto sperimento su una cavia (leggasi marito) qualche nuova preparazione.

Questa semplicissima ricetta va a completare quella che potrei definire “la trilogia del salmone affumicato” (già pubblicati nel blog “Garganelli al salmone” e “Risotto al salmone affumicato”). Tempo di preparazione superveloce, praticamente quello per cuocere la pasta. Provatela, a me è piaciuta molto (e anche alla cavia).

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di bigoli freschi all’uovo (in alternativa 400 gr. di spaghettoni secchi)

200 gr. di salmone affumicato

1 spicchio d’aglio

1 dl. di brandy

120 gr. di panna liquida (o di “panna caffè”)

paprika, olio extravergine q,.b.

Esecuzione:

– Per prima cosa ponete sul fuoco l’acqua per la pasta

– In una padella antiaderente fate scaldare poco olio con lo spicchio d’aglio, poi unite il salmone tagliato a striscioline e rimescolate con il cucchiaio di legno

– Non appena vedrete che il salmone è cotto (bastano 2 o 3 minuti) alzate la fiamma,  versate il brandy e fatelo evaporare

– Aggiungete la panna,  riabbassate la fiamma e spolverate con la paprika

– Rimescolate ed eliminate lo spicchio d’aglio

– Intanto avrete buttato la pasta; scolatela al dente e versatela in padella con 2-3 cucchiai dell’acqua di cottura

– Rimescolate bene per incorporare il condimento e voilà … il piatto è pronto!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.