INVOLTINI CON PANCETTA

involtini copia

Per la preparazione degli involtini c’è una ricetta in ogni casa, con o senza ripieno, con o senza pomodoro, di tacchino, manzo, vitello, eccetera.

Chi li chiama saltimbocca, chi li chiama uccellini scappati, ma in fondo sono sempre involtini.Se non avete molto tempo per cucinare, sono la pietanza ideale, almeno come li preparo io.

 

 

Ingredienti per 4 persone:

8 fette di lonza di maiale; se scegliete quella “bicolore” , cioè con una parte della fetta  più rossa, avrete degli involtini più teneri e succosi

150 gr. di pancetta arrotolata affettata fine

16 foglie di salvia

olio, vino, sale q.b.

Esecuzione:

– Confezionate ogni involtino in questo modo: stendete 2 fettine di pancetta leggermente sovrapposte, ponete sopra la fetta di lonza e ancora sopra un’altra fetta di pancetta; arrotolate,  fissate con uno stuzzicadente e infilate a ciascuna estremità 1 foglia di salvia

– Procedete così per ogni involtino

– In una padella antiaderente fate rosolare bene con poco olio gli involtini, girandoli da ogni parte; quando saranno ben rosolati, togliete  con delicatezza gli stuzzicadenti e a fuoco vivo irrorate con un dito di vino bianco; lasciate sfumare un momento, poi coprite con un coperchio e abbassate la fiamma. Lasciate cuocere ancora per 3-4 minuti, scoprite e servite in tavola.

In poco più di mezz’ora avete preparato la cena.

Una raccomandazione: non fateli cuocere troppo e non lasciateli raffreddare per poi riscaldarli, perchè diverrebbero più duri e stopposi.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.