RISOTTO CON LUGANEGA E ZAFFERANO

risotto salsiccia 3-bis

Sembra che l’uso di lanciare il riso nei matrimoni come augurio di prosperità sia nato da un’antica leggenda cinese che narra di un Genio Buono che, in un periodo di carestia,  seminò i propri denti nei campi dando così origine alle pianticelle di riso che i contadini iniziarono a coltivare per sfamarsi.

Certo non abbiamo il primato della Cina, maggior produttore mondiale, ma nel suo piccolo l’Italia – grazie alla Pianura Padana – è il maggior produttore europeo di riso, con eccellenti varietà quali il carnaroli, l’arborio, il vialone nano.

Ed ecco quindi un’altra ricetta di questo piatto dall’alto indice di gradimento e dalla grande versatilità.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr. di riso carnaroli (o altra varietà per risotti)

300 gr. di luganega di puro suino

1 scalogno

2 bustine di zafferano

1/2 bicchiere abbondante di spumante brut

2 dadi per brodo vegetale

olio extravergine q.b.

abbondante parmigiano grattugiato

Esecuzione:

– Affettate finemente lo scalogno e fatelo appassire con un po’ d’olio in pentola a pressione

– Eliminate il budello e sbriciolate la luganega in piccoli  tocchetti

– Riscaldate il solito bricco d’acqua (circa 3 dl.)

– Quando lo scalogno avrà preso colore versate la salsiccia e fatela delicatamente rosolare per qualche minuto, rimescolando ogni tanto

– Alzate la fiamma e  versate lo spumante, sempre rimescolando

– Quando lo spumante sarà evaporato versate il riso, fatelo tostare per 3-4 minuti, quindi aggiungete i dadi e l’acqua bollente ed infine le bustine di zafferano

– Rimescolate bene e chiudete la pentola a pressione

– Al sibilo della pentola abbassate la fiamma (interponendo una reticella) e impostate 5 minuti di cottura

– Terminata la cottura, togliete dal fuoco e attendete 2 minuti prima di svaporare e aprire la pentola

– Riponete la pentola sul gas, versate una buona dose di parmigiano grattugiato,  mantecate per circa 1 minuto e servite in tavola.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.