PURÈ DI PATATE

puree 3

Contorno classico per cotechini o zamponi, ma anche per stracotti o brasati.Piace ai bambini perchè è soffice e spumoso, agli anziani perchè nutriente e facile da ingoiare anche per chi ha problemi di masticazione.

Tanto classico che in tutte le case ci sarà sicuramente una ricetta. Si tratta in pratica di dosare con equilibrio gli elementi da unire all’ingrediente principale, la patata, dando vita a un composto dal sapore morbido e gustoso.

Vi scrivo quindi la mia ricetta, se volete provarla.

Ingredienti:

patate di tipo “farinoso” nella quantità desiderata

burro

parmigiano grattugiato

latte

sale q.b.

Esecuzione:

– Sbucciate le patate e lessatele in acqua leggermente salata

– Schiacciatele con l’apposito attrezzo o, se preferite un purè più fine, passatele nel “passapomodoro” (*) facendo ricadere il tutto in una casseruola antiaderente o smaltata

– Aggiungete al passato di patate ancora caldo una o due noci di burro, parmigiano abbondante, latte in proporzione e un pizzico di sale, rimescolando con un cucchiaio di legno (esente da odori); il risultato può essere più o meno denso, a seconda dei gusti, ma assolutamente mai acquoso.

– Amalgamate bene a fiamma bassa, in pochi minuti il purè è pronto.

Servite caldissimo.

Nota:

(*) passapomodoro: per intenderci, è quello strumento a forma di imbuto dotato di stampi con forellini di diversa grandezza ed un manico che, girato, schiaccia i pomodori, ma anche patate o fagioli, facendo passare il tutto attraverso i forellini.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.