FILETTI DI STORIONE ALLA GRIGLIA/BARBECUE

3FF605D6-67D5-4B4C-9E9B-365C021A8F07

Lo storione (Acipenser sturio), ormai molto raro nelle acque italiane, è un pesce d’acqua dolce e salmastra di grandi dimensioni: può campare fino a 100 anni e raggiungere una lunghezza di 6 metri (in Italia non oltre un metro e mezzo) ed un peso di 400 chili. Come il salmone risale i fiumi per depositare le uova per la riproduzione.

Lo storione è considerato uno dei pesci più prelibati, sia per le uova dalle quali si ricava il rinomatissimo caviale, sia per la squisitezza delle carni.  Ricco di omega 3 è un ottimo coadiuvante nella prevenzione di malattie cardiovascolari e nel controllo dei trigliceridi.  L’apporto calorico è di 105 calorie per 100 grammi.

Negli ultimi anni, in qualche laghetto di pesca sportiva è stata immessa anche questa specie pregiata ed è così che uno storione è arrivato in casa mia.

Abbiamo deciso di cucinarlo nel modo più semplice: alla griglia nel barbecue che abbiamo in giardino, ma se non disponete di questo fornello potete utilizzare il classico forno di casa.

Ingredienti per ogni porzione:

un filetto di storione di circa 200/250 grammi

salamoia per arrosto (rosmarino salvia aglio e sale) – v. ricetta nel blog

sale grosso una presa

olio extravergine un filo

Esecuzione:

– Aprite il pesce “a libro”ed eliminate la grossa lisca centrale; resteranno ai lati due file di lische più piccole, protette da una leggera pellicola, che potrete togliere facilmente dopo la cottura

– Dopo averli lavati depositate i filetti in una teglia, con la pelle rivolta verso il basso, e condite la carne con abbondante salamoia, poco sale grosso e un filo d’olio

– Lasciate riposare per circa mezz’ora quindi provvedete alla cottura depositando i filetti sulla griglia con la pelle verso il basso. Fate arrostire finché la carne sarà ben dorata e la parte inferiore (cioè la pelle) ben abbrustolita.

E ora non vi resta che gustarli. Buon appetito!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.