BALANZONI BOLOGNESI

DD2895E3-9096-4A28-A3CA-7D1F9BE8DF9B

La ricetta dei Balanzoni è divenuta molto di moda da qualche tempo anche se l’origine, non proprio tanto recente, è da attribuirsi alla tradizione carnevalesca bolognese che vantava tra le maschere più prestigiose della vecchia commedia dell’arte quella del Dottor Balanzone, personaggio presuntuoso e pedante che infiora spesso i suo discorsi con ampollose citazioni in latino maccheronico e ama la buona cucina come denuncia la sua pancia prominente.

I Balanzoni sono un primo piatto decisamente sostanzioso e per essere gustati appieno richiedono un condimento poco elaborato, generalmente burro e salvia con abbondante spolverata di parmigiano. La sfoglia è rigorosamente verde come vuole la tradizione. Il ripieno è un composto di ricotta, spinaci e mortadella (che può essere sostituita da ripieno per tortellini avanzato).

Ecco la ricetta sufficiente per 6 porzioni.

Ingredienti:

Per la sfoglia verde:

300 gr. di farina 00

2 uova intere

40 gr. di spinaci surgelati

Per il ripieno:

250 gr. di ricotta

50 gr. di spinaci surgelati

150 gr. di mortadella

2 uova intere

120 gr. di parmigiano grattugiato

Per il condimento:

Burro, salvia e abbondante parmigiano grattugiato

Esecuzione:

– Per prima cosa preparate l’impasto per la sfoglia aggiungendo a uova e farina gli spinaci lessati, strizzati accuratamente e tritati finemente; avvolgete l’impasto in pellicola per alimenti e lasciate riposare

– Ora preparate il ripieno: lessate e strizzate gli spinaci e tritateli finemente insieme alla mortadella con l’aiuto di un mixer; in una ciotola capiente lavorate la ricotta e le uova con il composto di mortadella e spinaci, aggiungete il parmigiano continuando a lavorare finché il tutto non sarà perfettamente amalgamato

– A questo punto stendete la sfoglia mediamente sottile (con il matterello o con la macchina per la pasta);  ricavate tanti quadrati di circa 7 cm. per lato su ognuno dei quali depositerete una porzione di ripieno

– Ripiegate i quadrati a triangolo e richiudete dando la forma dei classici tortellini o tortelloni

– Lessate i Balanzoni per qualche minuto in abbondante acqua salata.  Scolateli con un mestolo forato (non con il colapasta) e depositateli in una pirofila dove avrete già liquefatto il burro con il rametto di salvia. Spolverate con abbondante parmigiano grattugiato.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.