SEMIFREDDO ALLA CREMA E YOGURT AL LIMONE CON SALSA AI MIRTILLI

IMG_1483

Questo dolce, dal gusto gradevolmente fresco, è particolarmente indicato per pranzi o cene d’estate. È un dolce abbastanza impegnativo- come quasi tutti i semifreddi – quindi assicuratevi di poter disporre di almeno un paio d’ore prima di mettervi al lavoro. Potete prepararlo anche qualche giorno e conservarlo in freezer fino al momento di servirlo. Potete anche provare gusti nuovi sostituendo, per esempio, lo yogurt al limone con yogurt alla fragola di bosco (e salsa analoga)…la fantasia è sempre una risorsa in cucina!

Per le dosi sottoindicate – bastanti per 8 porzioni – vi occorrerà uno stampo rettangolare a mattonella (tipo “da plum-cake”) cm. 25 x 10.

Ingredienti:

Per il gusto alla crema (per la precisione questo composto di crema con panna montata viene definita “crema diplomatica”)

3 tuorli d’uovo

90 gr. di zucchero

25 gr. di farina 00

250 gr. di latte

250 gr. di panna fresca da montare

scorza di limone, bacca di vaniglia

Per il gusto allo yogurt

300 gr. di yogurt al limone di buona qualità

250 gr. di panna fresca da montare

40 gr. di zucchero a velo vanigliato

10 meringhe piccole

Per la salsa ai mirtilli

250 gr. di mirtilli neri (possibilmente freschi)

2 cucchiai di zucchero

Esecuzione:

1) – Per ottimizzare i tempi per prima  cosa preparate la crema che non è una vera e propria crema pasticcera grazie alla ridotta quantità di farina (sarà infatti più leggera e più fluida):

* montate i tuorli con lo zucchero e incorporate la farina

* scaldate il latte con la scorza di limone e la bacca di vaniglia incisa per la lunghezza, senza farlo bollire

* mettete il pentolino con le uova sbattute sul gas a bagnomaria e versate poco per volta il latte caldo rimescolando sempre fino a che la crema si sarà addensata

* lasciate raffreddare completamente

2) – Mentre la crema si raffredda preparate il gusto allo yogurt:

* montate 250 gr. di panna aggiungendo verso la fine lo zucchero vanigliato

* incorporate lo yogurt al limone facendo attenzione e non smontare la panna

* unite anche le meringhe sbriciolate rimescolando con molta delicatezza

3) – Versate nello stampo questo primo composto, ricopritelo con pellicola e mettetelo in freezer per un’oretta

4) – Quando la crema sarà completamente fredda preparate il secondo gusto:

* montate i restanti 250 gr. di panna senza zuccherarla, quindi incorporate delicatamente la crema

5) – Riprendete lo stampo dal freezer e versate il composto alla crema

6) – Ricoprite con pellicola e riponete in freezer per almeno 10-12 ore

7) – Preparate la salsa ai mirtilli:

* mettete i mirtilli in un pentolino, spargetevi sopra lo zucchero e versate un po’ d’acqua fino a ricoprire i frutti

* cuocete a fiamma medio-bassa per circa 20 minuti, fino a quando la salsa si sarà addensata

* fate raffreddare

8) – Un paio d’ore prima di portare in tavola prelevate il dolce dal freezer , capovolgetelo sul piatto da portata (senza togliere lo stampo) e trasferitelo in frigo; servitelo con la salsa ai mirtilli.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.