COUS COUS CON VERDURE GRIGLIATE

fullsizeoutput_890

Il cous cous, diffuso in tutti quei paesi che hanno avuto influenze arabe ma anche nella cucina ebraica, è una semola di grano duro macinata media, fine o grossa, ma può essere, anche se meno spesso, a base di miglio o orzo o anche mais. Si presta a una grande varietà di combinazioni, secondo gli ingredienti che lo compongono. In bianco e senza alcun condimento può accompagnare, caldo o freddo, secondi piatti di pesce o di carne. La preparazione e la cottura del cous cous, secondo la tradizione, sono assai lente, esigono tanto tempo e pazienza. Per realizzare una ricetta rapida io consiglio il cous cous precotto, che completa la sua cottura in acqua calda e il cui uso risulta assai pratico, semplice e veloce. Il cous cous precotto si può trovare con facilità in tutti i supermercati o nei negozi appositi. Vi propongo un cous cous condito con verdure grigliate sott’olio, il risultato è molto buono: gustoso, saporito, ben amalgamato e di giusta consistenza.

 

Ingredienti: per 2-3 persone

gr. 170 di cous cous medio (moyen) precotto

gr. 180-190 di acqua calda (di fatto circa lo stesso volume del couscous)

sale fino q.b.

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

gr. 150 di verdure grigliate miste (melanzane, peperoni, zucchine…) sott’olio (sgocciolate)

qualche foglia di prezzemolo

Esecuzione:

* Mettete a bollire l’acqua

* In una ciotola di dimensioni adeguate versate il cous cous, quindi versatevi sopra l’acqua calda nella quantità suindicata e lasciate riposare qualche minuto sino al raggiungimento della consistenza desiderata

* Aggiungete 2 pizzichi di sale e 2 cucchiai di olio e.v.o. Con una forchetta sgranate il tutto, per evitare che si formino grumi

* Aggiungete poi le verdure grigliate, dopo averle ben sgocciolate e tagliate a pezzetti piccoli, e  il prezzemolo tagliato grossolanamente. Mescolate con una forchetta, in modo che tutti gli ingredienti si incorporino col cous cous

* Ornate con una foglia di prezzemolo. Fate riposare il tutto per qualche ora a temperatura ambiente, dopo averlo ricoperto con pellicola trasparente. Da servire freddo, come contorno o come antipasto o anche come piatto unico. Consiglio di versare un filo di olio e.v.o. su ogni porzione.

 

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.