ZUCCOTTO DI ZABAIONE AL MOSCATO E MERINGATA ALLA PANNA

IMG_1397

Mi piace cucinare – e in genere me la cavo abbastanza bene – ma devo confessare che la mia predilezione (dovrei dire “passione”) va ai dolci, non tanto per rimpinzarmene (anche se non disdegno…) quanto per cucinarli. E’ un vero piacere mettermi all’opera con una nuova ricetta o provare qualche variante a ricette già sperimentate, è grande soddisfazione constatare che il prodotto creato dalle mie mani è apprezzato e gustato con entusiasmo.

Ho servito questo delizioso semifreddo di mia creazione come dessert per il pranzo pasquale. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 8 porzioni:

4 tuorli d’uovo

120 ml. di moscato di Pantelleria

100 gr. di zucchero semolato

60 gr. di meringhe piccole

2 confezioni da 250 gr. di panna fresca da montare

2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato

3 cucchiai di gocce di cioccolato fondente

inoltre:

1 stampo da zuccotto diametro 20 cm.

2 fogli grandi di pellicola per alimenti

Esecuzione:

– Montare i tuorli d’uovo con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto soffice e spumoso, quindi aggiungere, sempre montando, il moscato un cucchiaio per volta

– Cuocere a bagnomaria a fiamma bassissima finché il composto comincerà ad addensarsi e togliere dal fuoco prima che inizi a bollire

– Rimescolate per un paio di minuti e lasciate raffreddare

– Intanto preparate la meringata alla panna: montate la panna a neve ferma con i due cucchiai di zucchero vanigliato, incorporate 2/3 delle meringhe sbriciolate e le gocce di cioccolato facendo attenzione a non smontare il composto

– Rivestite lo stampo con uno dei fogli di pellicola e versate la meringata alla panna

– Livellate delicatamente con un cucchiaio, ricoprite con l’altro foglio di pellicola e ponete in freezer mentre proseguite con la preparazione

– Montate i restanti 250 gr. di panna senza zuccherarla

– Incorporate, sempre con estrema delicatezza,  lo zabaione ormai freddo (verificate!); meglio se il composto non è perfettamente uniforme lasciando intravvedere qualche venatura più gialla

– Prelevate dal freezer lo stampo con la panna meringata che si sarà un po’ rassodata, togliete la copertura di pellicola e distribuite sullo strato di panna le restanti meringhe sbriciolate

– Versate infine nello stampo lo zabaione montato e livellate, sempre con molta delicatezza

– Ricoprite con il foglio di pellicola e riponete in freezer per almeno 24 ore.

Questo dolce può essere preparato anche con qualche giorno di anticipo ed essere conservato in freezer fino al momento dell’utilizzo. Per gustarlo appieno trasferitelo dal freezer al frigo 2 ore prima della consumazione e capovolgetelo sul piatto da portata con lo stampo che toglierete qualche minuto prima di servire.

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.