CONCHIGLIE AGLI ASPARAGI E PROSCIUTTO CRUDO

img_2998

Per oggi propongo questo primo piatto, abbastanza veloce, non difficile, ma di accurata preparazione e molto gustoso: conchiglie agli asparagi e prosciutto crudo. Risultato eccellente, sapori armoniosi e decisi, grazie al particolare gusto degli asparagi che si coniuga con equilibrio a quello più deciso e pastoso del prosciutto crudo…Se volete provarlo, ecco la ricetta.

Ingredienti: per 4 persone

gr. 500 di conchiglie di semola di grano duro  nota.1.

gr. 100 di prosciutto  crudo affettato

1 scalogno di media grandezza

1/2 cipolla media

olio extravergine di oliva q.b. 

gr. 450 di asparagi verdi surgelati

1/2  cucchiaino di dado granulare classico

ml. 100 di panna da cucina

parmigiano reggiano grattugiato q.b.

° Affettate lo scalogno e la cipolla e versateli in una padella o wok capiente antiaderente in un po’ di olio e.v.o. Fate dorare a fuoco medio basso per qualche minuto

° Nel frattempo avrete tolto dal freezer gli asparagi una decina di minuti prima di tagliarli; utilizzando intero ogni asparagio, con un coltello affilato tagliateli a tocchetti lasciando intere le punte (cm. 2,5 circa). Metteteli via via in un piatto in attesa dell’uso immediato

° Versate ora i tocchetti di asparagi nella padella/wok e procedete la cottura per 5-6 minuti a fuoco medio basso, aggiungendo 1/2 cucchiaino di brodo granulare e rimescolando.          Nota: Per evitare un condimento acquoso, non aggiungete acqua, perché gli asparagi surgelati già la contengono.

° Quindi tagiate a listerelline le fette di prosciutto crudo e unitele agli asparagi nella stessa padella/wok. Fate cuocere a fuoco vivace per 2 minuti, quindi abbassate la fiamma e, interponendo una retina spargifiamma, proseguite la cottura per altri 20 min. circa. Infine, mentre lessate la pasta, versate in padella ml. 100 di panna da cucina rimescolando. Il condimento alla fine dovrà risultare pastoso e morbido, ma non acquoso

° Intanto cuocete le conchiglie in abbondante acqua salata, scolatele al dente e versatele nella stessa padella in cui avete preparato il condimento, rigirate con un cucchiaio di legno a fuoco medio basso per qualche minuto in modo che la pasta si amalgami bene al condimento, aggiungendo una spruzzata di parmigiano

° Servitela ben calda e a piacere cospargete ogni porzione di parmigiano reggiano! Bon Appétit!!!

Vini suggeriti: * Derbusco cives Franciacorta blanc de noir crisalis, *Tasca d’Almerita Brut. (* trattasi di spumanti eccellenti, anche nel costo!!!)

oppure: Ribolla gialla spumante brut, Pignoletto frizzante.

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.