BISCOTTI AI CACHI

image

Ho provato a cucinare questi biscotti con poca convinzione, quasi controvoglia, più per accontentare mio marito (amante dei cachi) che per mia scelta. Tutto perché quest’anno l’albero di cachi nel nostro giardino ha prodotto una quantità da record di questi frutti…insomma ne avevo un tot a disposizione per qualche esperimento.  Bè, nonostante la mia diffidenza il risultato è stato soddisfacente. Quindi ecco la ricetta che sarà molto gradita agli amanti di questo frutto.

Ingredienti

2 cachi maturi

300 gr. di farina 00

60 gr. di burro

100 gr. di zucchero

60 gr. di uva passa

60 gr. di pinoli

1 uovo

1 bustina di lievito vanigliato

1 pizzico di sale fino

1 cucchiaio di liquore aromatico

se gradita, un cucchiaino di cannella in polvere

Esecuzione

– Mettete in ammollo l’uvetta in acqua tiepida o, se preferite, in acqua miscelata ad un po’ di liquore

– Sbucciate i cachi, togliete il torsolo e spremete la polpa in una ciotola passandola attraverso un colino; pesate il prodotto ottenuto:  ve ne serviranno circa 250 grammi

– In un altro recipiente con una frusta (preferibilmente elettrica) montate il burro con lo zucchero  fino  ad ottenere una crema omogenea

– Unite l’uovo e la polpa di cachi sempre sbattendo con la frusta

– Quando il composto sarà ben amalgamato incorporate, sempre con l’uso della frusta, la farina, il lievito e il sale fino

– Unite infine l’uvetta strizzata e i pinoli, rimescolando con un cucchiaio per distribuire tutto uniformemente. L’impasto ottenuto dovrà avere una consistenza abbastanza morbida da poter essere raccolta con un cucchiaio senza tuttavia spargersi senza forma sulla teglia: se necessario aggiungete, un cucchiaio per volta, un po’ della polpa di cachi rimasta

– Accendete il forno a 180 gradi

– Su una teglia abbastanza larga (o sulla leccarda) stendete un foglio di carta da forno e distribuitevi sopra l’impasto a cucchiaiate distanti circa 3 cm. l’una dall’altra

– Infornate la teglia e fate cuocere per circa 20 minuti, fino a quando i mucchietti di impasto avranno assunto un bel colore “biscottato”

– Lasciateli raffreddare completamente prima di assaggiarli; con le quantità sopra indicate potrete ottenere 36-38 biscotti.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.