PERE WILLIAMS SOTTOVASO AL NATURALE

image

Nel mio giardino c’è un albero che ogni anno, in settembre, mi regala tante pere williams, dolci e saporite. Certo sarebbe impossibile consumare tutte le pere in pochi giorni, rischierei l’indigestione, ma quando sono pronte maturano anche in fretta e urge una soluzione. Ecco quindi la mia ricetta per conservarle ed utilizzarle durante tutto l’anno come dessert, nella macedonia o in una bella crostata.

Ingredienti per 4 vasi da 1/2 chilo:

Kg. 3,5 di pere williams al giusto punto di maturazione

4 cucchiai di zucchero

chiodi di garofano

4 vasi da 1/2 kg.  + 4 capsule a chiusura ermetica (ogni vaso può contenere 5-6 pere)

Esecuzione:

– Lavate le pere e iniziate a sbucciarle, non più di 4-5 per volta per evitare che la polpa si scurisca

– Eliminate il torsolo, tagliatele in 4 spicchi e introduceteli nel primo vaso, premendo leggermente fino a riempirlo all’orlo (5/6 pere per ogni vaso)

– Introducete nel vaso anche 2 o 3 chiodi di garofano (non di più) e ricoprite con 1 cucchiaio di zucchero che farete scendere all’interno con leggeri colpetti

– Chiudete bene la capsula e ripartite dall’inizio fino ad aver riempito tutti i vasi

– Controllate che le capsule siano ben salde e immergete i vasi in una pentola piena di acqua fredda, facendo attenzione che la sommità dei vasi sia coperta d’acqua per almeno  un paio di centimetri

– Pastorizzate per un’ora abbondante (circa 70 minuti)

– Terminata la pastorizzazione lasciate intiepidire e attendete i consueti “schiocchi” delle capsule che creano il sottovuoto, prima di estrarre i vasi dalla pentola

– Estraete i vasi dall’acqua, asciugateli e controllate che si sia correttamente creato il sottovuoto; potrete osservare che gli spicchi di pera sono ora parzialmente immersi nel succo ceduto durante la bollitura

– Conservate i vasi in luogo fresco, potrete usarli per tutto l’inverno!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.