RISOTTO AGLI ASPARAGI

image

Una ricetta di facilissima realizzazione per un risotto raffinato, dal gusto delicato ma inconfondibile dell’asparago. Un primo piatto sfizioso che con l’aiuto della pentola a pressione (per me irrinunciabile) potete portare in tavola in poco più di mezz’ora. Vi occorre un bel mazzetto di asparagi (1/2 chilo) possibilmente freschi, il riso e poco altro.

Ingredienti per 4 persone:

1 mazzo di asparagi verdi (500 grammi)

400 gr. di riso per risotti (carnaroli o arborio)

2-3 scalogni

2 dadi per brodo vegetale

olio extraverginE

parmigiano grattugiato

Esecuzione:

– Lavate gli asparagi e tagliateli a rondelle lasciando intere le punte per circa 5 cm.

– Affettate gli scalogni e fateli rosolare delicatamente in pentola a pressione con un po’ di olio

– Unite gli asparagi e fateli insaporire per qualche minuto a fiamma moderata

– Ora aggiungete i dadi e 1/2 bicchiere di acqua tiepida e lasciate cuocere per 8-10 minuti

– Quando il liquido si sarà ridotto versate il riso, rimescolate con un cucchiaio di legno e dopo pochi minuti aggiungete 3 decilitri circa di acqua calda e sigillate la pentola

– Al sibilo abbassate la fiamma (consiglio anche di interporre una reticella frangifiamma) e impostate il timer a 5 minuti

– Terminata la cottura togliete la pentola dal gas e lasciatela riposare per un paio di minuti

– Fate quindi fuoruscire il vapore e aprite la pentola: riponetela sul gas, condite con un filo d’olio e abbondante parmigiano e rimescolando con il cucchiaio di legno mantecate il risotto. Portatelo in tavola fumante.

NOTA: Ovviamente se non possedete o non intendete usare la pentola a pressione potete cucinare il risotto con il sistema tradizionale.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.