PESCEGATTO AMERICANO CON PISELLI

image

Ho avuto solo da poco l’opportunità di sperimentare il pescegatto americano (che in precedenza non avevo mai voluto assaggiare, convinta che fosse simile al pescegatto nostrano). Di questo pesce ho apprezzato il sapore dolce che vagamente ricorda le triglie di scoglio e ora, se ne ho l’occasione, lo cucino con piacere. In questo piatto l’ho accompagnato ai piselli con ottimo risultato. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 2 porzioni:

2 filetti di pescegatto americano di circa 150 grammi ciascuno  (peso del pesce già pulito, al netto della testa e delle interiora, nonché senza lische e senza pelle)

160 gr. di piselli finissimi surgelati

qualche ciuffetto di prezzemolo

1/2 cipolla piccola

7-8 pomodori datterini

4 cucchiai di passata di pomodoro

Uolio extravergine, sale q.b.

– Esecuzione:

– Il pescegatto americano non si trova facilmente in commercio, quindi se potete disporne è grazie alla pesca fortunata di un familiare che gentilmente, oltre a fornirvi il pesce, si attiverà per la delicata preparazione dei filetti. Una volta acquisito l’ingrediente principale, proseguite con le altre operazioni

– Mondate il prezzemolo e tritatelo non troppo finemente insieme alla 1/2 cipolla

– Fate rosolare il trito con poco olio in una padella per circa 10 minuti a fiamma bassissima

– A questo punto stendete i filetti in padella e fate rosolare anche questi, delicatamente, 5-6 minuti per parte, facendo attenzione a non romperli quando li girate

– Intanto mettete a bollire un po’ d’acqua, praticate con un coltello un’incisione su ogni pomodorini e tuffateli nell’acqua bollente per un paio di minuti; scolateli, togliete la buccia che si staccherà molto facilmente e tagliateli a metà verticalmente

– Salate i filetti di pesce già rosolati, distribuitevi intorno i pomodorini e fate insaporire per qualche minuto

– Spargete i piselli sul pesce, innaffiate con un bicchiere scarso di acqua calda e distribuite qua e là 3-4 cucchiai di salsa di pomodoro; aggiungete ancora un pizzico di sale se necessario

– Fate cuocere a fiamma medio/bassa per un quarto d’ora con coperchio, poi scoprite e fate restringere piano piano il sugo per altri 15-20 minuti; il piatto sarà pronto quando il sugo non risulterà più acquoso.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.