CIAMBELLA BICOLORE ALLO YOGURT

ciambella yog 3b

Questa è la classica torta per la merenda o per la prima colazione: buona, semplice, sana.  Una torta pastosa e soffice che piacerà particolarmente ai bambini. Ricordo che tanti anni fa, quando mio figlio era ancora bambino, la preparavo spesso ed era sempre molto gradita. Se volete provarla, eccovi la ricetta: le dosi che indico di seguito sono sufficienti per 15-16 belle porzioni.

Ingredienti:

400 gr. di farina 00

250 gr. di zucchero

100 gr. di burro (o margarina a basso contenuto di grassi)

3 uova intere + 3 albumi (oppure 5 uova intere)

250 gr. di yogurt bianco intero

2 cucchiai colmi di cacao fondente (circa 30 gr.)

1 bustina di lievito vanigliato per dolci

–  farina e burro per ungere la teglia

– zucchero vanigliato per spolverare la superficie

– tortiera a ciambella del diametro di cm. 26  alta circa 7 cm.

Esecuzione:

– In una ciotola lavorate il burro con lo zucchero fino a che il composto risulterà morbido e cremoso (a vostra discrezione potete usare un cucchiaio, una frusta o un mixer, l’importante è omogeneizzare bene gli ingredienti)

– Incorporate una ad una le uova intere e gli albumi (NOTA ***)

– Ora aggiungete pian piano la farina, lavorando sempre alacremente e facendo attenzione a non formare grumi

– Versate quindi lo yogurt e amalgamatelo al composto

– Aggiungete il lievito, rimescolate bene e travasate in un’altra ciotola una metà scarsa della crema preparata: a questa mescolate il cacao, lavorando sempre energicamente in modo che sia ben incorporato

– Ungete la tortiera e spolveratela con un po’ di farina (è importante che la tortiera sia abbastanza alta per consentire la lievitazione senza il rischio che il composto fuoriesca)

– Versate la crema “gialla”, distribuitevi sopra la crema al cioccolato e muovete un po’ lo stampo per livellare la superficie

– Infornate in forno preriscaldato a 160° per 35/40 minuti

– Con la lievitazione la ciambella raddoppierà di volume. Terminata la cottura attendete un paio di minuti prima di aprire il forno

– Lasciate raffreddare un po’ la torta, quindi sformatela e spolveratela con zucchero vanigliato.

(NOTA***) – Un consiglio: spesso capita di utilizzare soltanto i tuorli d’uovo e non gli albumi: non buttateli ma congelateli per usarli al momento opportuno; possono servire per la sfoglia, per una leggera pastella per fritti e per tanti altri usi.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.