DOLCETTI DI PASTA FROLLA

Dolcettipastafrolla2

Questi dolcetti di pasta frolla, alcuni circolari, altri a forma di mezzaluna, altri ancora solo parzialmente chiusi, sono farciti con la vera mostarda bolognese e con marmellata  di arance inglese. La cottura è in forno sino a doratura, la friabilità ha una fragranza meravigliosa, il sapore  è una delizia.

Ingredienti:

gr. 500 di farina 00

gr. 250 di burro

gr. 250 di zucchero a velo

gr. 80 di tuorli d’ uovo

1 gr. di sale

1 baccello di vaniglia

scorza di limone grattugiata

gr. 160 di marmellata di arance inglese (con pezzettini di scorza)

gr. 170 di “vera mostarda bolognese”

Esecuzione:

* Estraete il burro dal frigo e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente per 2 ore e 1/2 circa

* Disponete la farina a fontana sopra la spianatoia, versatevi lo zucchero a velo, il burro precedentemente ammorbidito e tagliato a pezzi, i tuorli d’uovo, 1 gr. di sale, la scorza di limone grattugiata,  ed i semini del baccello di vaniglia (tagliatelo a metà per il lungo, poi raschiatene con un coltellino la parte interna e versate i piccolissimi semi nella preparazione)

* Impastate tutti gli ingredienti, lavorandoli abbastanza velocemente sino a rendere l’ impasto compatto; poi fatene una pallotta, avvolgetela in pellicola trasparente facendola ben aderire  e riponetela in frigo per almeno 1 ora e 1/2 (va benissimo anche di più)

* Una volta estratta dal frigo procedete così: – Dividete la palla in 4 palle più piccole, ( quelle non utilizzate all’istante andranno ricoperte con pellicola, perché non si asciughino) e via via stendetene una alla volta col matterello, ricavando una sfoglia di spessore medio (circa mm.4), da cui con un “coppapasta” o stampo circolare (di diam. cm.8) ricaverete alcuni cerchi. – Rimpastate i ritagli sino ad esaurimento, ottenendo qualche altro cerchio

* Intanto avrete ricoperto la leccarda del forno (o entrambe le leccarde, se usate la cottura ventilata su 2 ripiani) con carta da forno, per adagiarvi delicatamente i dolcetti di frolla, in modo che quando saranno cotti risulti più facile estrarli

* Fate i dolcetti di diversa forma: un po’ lasciateli aperti, ponendo sul centro di ogni cerchio 1 cucchiaino di mostarda, altri chiudeteli a semicerchio, come una raviola, dopo averli riempiti con un cucchiaino di marmellata d’arance, altri ancora potrete chiuderli a cestino o simile lasciando visibile la parte centrale con la marmellata ( di arance o mostarda). Potete comunque dare voi al dolcetto/pasticcino la forma che più vi piace. Adagiateli via via con delicatezza (sono molto fragili!!!) sul ripiano della leccarda ricoperto di carta forno … Passate poi alla seconda palla, procedendo nel medesimo modo e… via via sino ad esaurimento ingredienti (ad es. vedi foto)

* Infornate contemporaneamente in forno preriscaldato (cottura ventilata/assistita) le 2 leccarde o teglie (una in posizione intermedia, l’altra nel piano sottostante), a 180° per minuti 18 (max.). Controllate dall’esterno che i dolcetti di pasta frolla divengano dorati,  non rossicci! A cottura ultimata aprite un pochino lo sportello ed estraete le teglie dal forno dopo 1 – 1 e 1/2 min.

* Lasciate un po’ raffreddare i dolcetti, non toccateli caldi altrimenti si rompono. Poi disponeteli su vassoi e cospargeteli di zucchero a velo.  Saranno molto buoni, qualcuno forse non avrà una forma perfetta … ma sarà il suo bello!!!  Bon Appétit!

°

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.