TORTA ALLO YOGURT

Tortaallo yogurt

Questa torta allo yogurt, che richiede una preparazione abbastanza facile, si propone come merenda o colazione. Adatta a grandi e piccini, per la sua struttura soffice, morbida e pastosa. Riesce molto bene!

Ingredienti:

gr. 130 di zucchero semolato

3 uova intere (grandi)

gr. 200 di farina 00

gr. 150 di amido di mais (o maizena)

gr. 60 di olio mais

gr. 125 di yogurt bianco intero

1 fialetta di ml 2 di aroma di vaniglia

1 pizzico di sale fino

1 bustina di lievito vaniglinato per dolci (gr. 16)

Per cospargere: zucchero a velo q.b.

Esecuzione:

* Servendovi del robot- multifunzione, con la funzione/braccio impastatore lavorate le 3 uova intere e lo zucchero in modo da ridurlo a crema. Poi aggiungete nel recipiente la farina, l’amido di mais, l’olio, lo yogurt e la fialetta di aroma di vaniglia nonché un pizzico di sale. Riazionate l’interruttore ed impastate con il composto di uova e zucchero precedentemente ottenuto. Continuando a impastare nel robot, aggiungete infine la bustina di lievito per dolci sino ad ottenere un composto bene omogeneo. (Se desiderate procedere a mano, lavorate i vari ingredienti nel medesimo ordine sopradescritto per la lavorazione con robot. Il composto alla fine dovrà risultare omogeneo)

* Ora versate l’ impasto ottenuto in uno stampo rotondo antiaderente, precedentemente imburrato ed infarinato, di diam. 23-24

* Introducete la teglia nel forno preriscaldato (ventilato/cottura assistita) a 170°, posizionandola sul piano intermedio. Cuocete per 40-45 min. circa., controllando la cottura dall’esterno, senza aprire lo sportello

* A cottura ultimata, attendete 1-2 min. prima di aprire lo sportello, poi lasciate lo sportello leggermente aperto per 1 min., quindi estraete dal forno la torta allo yogurt e lasciatela raffreddare per alcuni minuti. Quindi estraetela dalla tortiera, ponetela su una griglia (per tenerla sollevata dal fondo di un piatto, in modo che sotto non si crei umidità) e cospargetela di zucchero a velo…  La vostra torta è pronta per essere gustata!!! Ovviamente è ottima sia tiepida sia fredda.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.