CAPESANTE ALLA VENEZIANA

cappesante veneziana 8

Le capesante o conchiglie a ventaglio (nome scientifico Pecten Jacobaeus) sono molluschi composti da una parte bianca, soda e carnosa (“noce”)  e da una specie di cresta arancione (“corallo”), racchiusi in una grande conchiglia bivalve (12-14 cm.) con un lato convesso ed uno piano. Diffuse nei fondi sabbiosi del Mediterraneo, molto apprezzate per il sapore raffinato, sono conosciute anche come  Conchiglie del Pellegrino o Coquilles Saint-Jacques, nomi legati ai pellegrini che si recavano a San Giacomo di Compostela di cui queste conchiglie rappresentano il simbolo.

Sotto l’aspetto nutrizionale questo mollusco ha grandi qualità: 80 calorie per 10 grammi di prodotto edibile, ricco di sali minerali, vitamine e acidi Omega 3, particolarmente utili per stimolare la produzione del colesterolo buono e ridurre quella del colesterolo cattivo.

Ingredienti per 4 persone:

8-12 capesante (in ragione di 2 o 3 per porzione)

uno spicchio di aglio piccolo

una manciata di prezzemolo

olio extravergine, sale, succo di limone q.b.

Esecuzione:

Premessa:   Le capesante si trovano spesso in vendita già aperte a metà e parzialmente pulite.   Se invece le acquistate ancora chiuse è necessario spazzolarle bene all’esterno prima di aprirle, poi aprire le valve con l’aiuto di una lama e staccare il mollusco (noce e corallo) dalla conchiglia, eliminando la parte più gialla e viscida.    Sono da conservare le conchiglie concave che utilizzerete come recipienti per servire i molluschi cucinati.  Se mi consentite vorrei aggiungere un piccolo suggerimento,  sottovoce per non far gridare allo scandalo i cultori del pesce fresco: si trovano capesante surgelate, già pulite, con o senza conchiglia e di ottima qualità, pronte da cucinare…qualche volta conviene approfittarne.

– Lavate bene i molluschi facendo attenzione a non romperli

– Tritate aglio e prezzemolo

– Fate scaldare un po’ d’olio in una padella, unite il trito di aglio e prezzemolo ed i molluschi

– Fate cuocere a fiamma vivace (ma senza bruciare!) per 4-5 minuti, girando i molluschi con una spatola di legno

– Irrorate le capesante con limone spremuto e togliete dal fuoco

– Distribuite i molluschi, 2 o 3 per porzione, nelle conchiglie concave o in eleganti conchiglie di porcellana e condite con il sugo di cottura e senza far raffreddare. Potete servire questo piatto come antipasto raffinato in un pranzo elegante ma sarà ottimo anche inserito in un menu di pesce con diverse portate.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.