TORTELLI REGGIANI CON BIETOLE E RICOTTA

tortelli reggiani 11

Ho avuto la ricetta di questa specialità reggiana da una conoscente e se avete un paio d’ore (almeno) a disposizione vi consiglio di provarli perchè sono una vera prelibatezza. Come tutte le paste ripiene potete anche prepararli in anticipo e conservarli in congelatore fino al momento dell’utilizzo.

Con le dosi che vi indico di seguito potrete ottenere circa 1.200 grammi di tortelli, bastanti per almeno 8 porzioni.

Ingredienti

per il ripieno:

750 gr. di bietole senza coste

250 gr. di ricotta di pecora

125 gr. di parmigiano grattugiato

30 gr. di burro

noce moscata, sale

– per la sfoglia:

4 uova intere

400 gr. circa di farina 00

Esecuzione:

– Lavate le bietole e lessatele in acqua bollente salata

– Scolatele bene, strizzatele e tritatele abbastanza fini

– Passatele per una decina di minuti a fiamma media in una padella antiaderente con il burro, un pizzico di sale e un po’ di noce moscata grattugiata, quindi toglietele dal fuoco e lasciatele intiepidire

– Ora alle bietole incorporate la ricotta ed il parmigiano grattugiato fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo

– Impastate uova e farina per la sfoglia che potrete stendere con l’aiuto della macchina (penultimo scatto) o con il mattarello, a seconda delle vostre capacità (qualche sommaria indicazione su “come fare la sfoglia” potete trovarla consultando in questo blog la ricetta dei “Tortellini bolognesi”)

– A questo punto potete iniziare a confezionare i tortelli: su una striscia di sfoglia alta circa 10 cm. distribuite vicino al bordo inferiore mucchietti di ripieno della grandezza di una noce, distanziati circa 3 cm. (non più) l’uno dall’altro

– Ripiegate sul ripieno il bordo libero della sfoglia, premete con le dita su tutti i bordi (anche su queli laterali non ancora tagliati) per eliminare le bolle d’aria e con un coltello affilato o con una rotella tagliapasta (liscia o dentata) separate i tortelli; premete nuovamente sui bordi verificando che siano perfettamente sigillati

– Proseguite così fino ad esaurimento degli ingredienti

– Lessate i tortelli in acqua bollente salata per pochi minuti; a cottura ultimata non rovesciateli nel colapasta ma raccoglieteli con un mestolo forato e disponeteli in una pirofila unta di burro, a strati, ricoperti con fiocchetti di burro e parmigiano grattugiato

– Prima di portarli in tavola copriteli per qualche minuto con un coperchio, in modo che il calore dei tortelli fonda il burro ed il formaggio ed i sapori si amalgamino. Così mi hanno insegnato e così ho fatto: il risultato è superlativo!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.